lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb tw gplus yt left right up down cloud sun
Brescia
di REDAZIONE 19 mag 08:37

Brescia. La salvezza c'è

Lunedì 22 maggio e martedì 23 maggio si sfidano, in gara unica, il Cittadella e il Carpi e Benevento-Spezia. Il Frosinone affronterà la vincente tra Cittadella e Carpi, il Perugia la vincente del match Benevento-Spezia. Per quanto riguarda i play out, quest'anno non si disputeranno: il Trapani retrocede in Lega Pro insieme al Vicenza, al Latina e al Pisa

Nell'ultimo atto del campionato le Rondinelle superano 2 a 1 il Trapani e si salvano. Partita in discesa con i gol in avvio di Torregrossa e di Caracciolo, poi nella seconda frazione di gioco i siciliani hanno cercato il tutto per tutto e hanno accorciato le distanze con Curiale. Nel finale qualche brivido ma nulla di più. Grande la soddisfazione per Gigi Cagni che ha avuto la forza di compattare il gruppo e distribuire tranquillità. Con la politica dei piccoli passi ha permesso di raggiungere quota 50 punti.

Spinto dal calore di un Rigamonti gremito come non mai,  il Brescia ha meritatamente conquistato la salvezza, raggiungendo l'unico risultato utile possibile in virtù anche delle concomitanti vittorie di Latina e Avellino. Per il Trapani dell'ex Calori l'amarezza di una retrocessione diretta dopo una seconda parte di stagione vissuta a ritmi forsennati. L'ultima giornata ha regalato anche un altro verdetto: la promozione diretta in serie A del Verona. Per il Frosinone il passaggio obbligato dei play off.

Lunedì 22 maggio e martedì 23 maggio si sfidano, in gara unica, il Cittadella e il Carpi e Benevento-Spezia. Il Frosinone affronterà la vincente tra Cittadella e Carpi, il Perugia la vincente del match Benevento-Spezia. Per quanto riguarda i play out, quest'anno non si disputeranno: il Trapani retrocede in Lega Pro insieme al Vicenza, al Latina e al Pisa.

REDAZIONE 19 mag 08:37