lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb tw gplus yt left right up down cloud sun
Montichiari
di FEDERICO MIGLIORATI 11 gen 15:38

PalaGeorge, tempio della musica

Dopo il concerto di Gianni Morandi (26 febbraio) molti altri big in arrivo a Montichiari. Tra questi la Nannini, Antonacci e Baglioni

Un tempo era semplicemente il regno della Gabeca, l’impianto che dal 1993 aveva ospitato le partite casalinghe della formazione capace di vincere per due anni consecutivi la Coppa delle Coppe. Poi il palazzetto dello sport intitolato al compianto pallavolista indiano Jimmy George si è “aperto” a nuovi eventi offrendo agli appassionati di musica un luogo di forte richiamo.

Travolgenti divi del rock e romantici cantori della vita, in tanti sono passati dal PalaGeorge attirando folle di giovani e meno giovani. Il calendario 2018 predisposto da Zedlive, società che organizza gli eventi musicali, è particolarmente fitto e punta ad un successo ancora maggiore rispetto a quello degli anni passati. Il primo grande appuntamento dell’anno è in programma il 26 febbraio con il concerto dell’immarcescibile Gianni Morandi che, all’alba dei 74 anni di età, promuove in diverse città italiane il suo nuovo album dal titolo “D’amore d’autore”. Dopo 53 milioni di copie vendute in carriera e a quattro anni dal suo ultimo album, “Bisogna vivere”, Gianni Morandi torna con un nuovo disco di inediti d’autore, in cui sceglie di interpretare brani che hanno come filo conduttore l’amore. Il nuovo progetto musicale di Morandi farà tappa a Montichiari a pochi giorni dal debutto nazionale, previsto per il 24 febbraio. In quello che è stato definito “il Gianni Morandi Tour 2018 d’amore d’autore”, non mancherà di certo un pot-pourri dei suoi successi più noti che lo hanno fatto conoscere in Italia e nel mondo.

La rock-star Gianna Nannini sarà invece protagonista del concerto di mercoledì 4 aprile: dopo il tutto esaurito fatto registrare in mezza Europa, la senese è pronta con il suo “Fenomenale tour” a strabiliare e far cantare anche gli spettatori del PalaGeorge al ritmo di un frenetico rock d’autore. A gran richiesta tornano, venerdì 20 aprile, “Elio e le Storie Tese” per l’ultima loro uscita in pubblico: il tour in programma (salvo smentite) sarà infatti quello di chiusura e Montichiari è inserita tra le date per tributare loro l’affetto dei tanti fan.

La giornata del patrono della città della Bassa, il 12 maggio, vedrà il concerto di Biagio Antonacci, altro big della musica autoriale italiana, che farà tappa per promuovere il suo recente album. Il 2018 si chiuderà con Claudio Baglioni che ha scelto Montichiari per far conoscere il suo “Al centro”: il cantante romano, prossimo conduttore del Festival di Sanremo, sarà in città il 20 e il 21 novembre.

FEDERICO MIGLIORATI 11 gen 15:38