lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Breno
di MARIO RICCI 04 nov 08:30

Una scintilla, tante scie

Ascolta

Con 15 discipline, 40 tesserati e un movimento in crescita, la Polisportiva Valcamonica si conferma punto di riferimento per gli atleti disabili del Bresciano

È la dimostrazione che con la perseveranza e la passione si possono ottenere risultati insperati. Si tratta della Polisportiva Disabili Valcamonica; realtà dilettantistica fondata nel 1992 con ha la finalità di coinvolgere le persone disabili del territorio camuno e dell’alto Sebino nella pratica sportiva. Mezzo per ottenere un benessere fisico, ma anche strada per l’inserimento e l’integrazione nella società. “

Associazione. L’Associazione – spiega il presidente Gigliola Frassa – costituisce un servizio insostituibile di attività motoria e sociale ed un preciso punto di riferimento e di appoggio per le persone disabili e per i loro familiari a cui cerchiamo di trasmettere competenza ed esperienza”. “Una scintilla, tante scie”, è il motto dei 40 atleti tesserati, che hanno trovato un vero e proprio punto di riferimento.

Pertesana. Come Santina Pertesana, atleta di tiro con l’arco, che ci ha raccontato la propria esperienza: dal sacrificio degli allenamenti e della fatica, alle gioie per le vittorie sul campo. Perché “noi arcieri cerchiamo sempre la perfezione – ha sottolineato con il sorriso – e poi con mio marito ho trovato nello sport un ulteriore legame”. Oltre al tiro con l’arco, la Polisportiva Disabili Valcamonica annovera numerose discipline, ben 15: fra queste, sport invernali, vela, nuoto ed handbike tanto per citarne alcune. Ma non è tutto, perché il sodalizio che ha sede a Breno ha ricevuto un ulteriore riconoscimento che premia ed evidenzia la tenacia, la professionalità e l’impegno profuso dagli stessi tesserati nella stagione 2018/2019. Contributo economico – riconosciuto da uno dei maggiori partners della Federazione italiana sport invernali paralimpici – pervenuto direttamente alla società di Gigliola Frassa per l’impegno e la dedizione nel campo della diffusione dello sport e per i brillanti risultati ottenuti dai suoi atleti. Davide Bendotti e Cristian Toninelli hanno partecipato alle Paralimpiadi 2018; Giuseppe Romele, orgoglio e vanto della Polisportiva camuna per essere entrato in pianta stabile nella nazionale italiana.

MARIO RICCI 04 nov 08:30