lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Brescia
di REDAZIONE 27 gen 11:17

Ecobonus e superbonus: bene la proroga

La proroga delle detrazioni fiscali per lavori di risparmio energetico, prevista in Legge di Bilancio, è stata accolta con soddisfazione dal comparto delle costruzioni. L’estensione temporale dei principali bonus edilizi consente di articolare per tutto il 2021 una serie di interventi che, rendendo più efficienti e sicure le abitazioni, si schiera attivamente nella lotta contro il cambiamento climatico. Grazie alle agevolazioni ecobonus con aliquote ordinarie al 50 e al 65%, affiancate dalla maxi-detrazione al 110%, ciascun cittadino può contribuire a rinnovare il patrimonio edilizio esistente con notevoli benefici per l’ambiente, ottimizzando le performance energetiche del proprio immobile e limitando le conseguenze del riscaldamento domestico, che oggi rappresenta una delle principali fonti di inquinamento atmosferico. “In sintonia con le opere di rigenerazione urbana che interessano la nostra provincia, si evidenzia l’urgenza di favorire l’ammodernamento delle abitazioni private, incoraggiando e sensibilizzando le persone a compiere interventi di efficientamento energetico” spiega Massimo Angelo Deldossi, presidente di Ance Brescia. “Come associazione di rappresentanza delle imprese edili del territorio che, fra il resto, sostiene programmi per il rinnovamento digital e green della filiera delle costruzioni, scommettiamo molto sulle potenzialità di ecobonus e superbonus, strumenti che creano lavoro e possono al tempo stesso fare la differenza per le nostre città e la qualità dell’abitare”.

Le istanze dell’associazione per allargare l’orizzonte temporale delle agevolazioni fiscali per la casa sono state in parte ascoltate e, se nel 2021 si potrà ancora beneficiare dei bonus casa, ecobonus, superbonus, bonus facciate, bonus mobili e bonus verde, Ance Brescia auspica che la proroga possa estendersi almeno sino alla fine del 2023. La legge di Bilancio ha infatti prolungato al 31 dicembre di quest’anno l’accesso ai bonus fiscali “ordinari”, mentre per il Superbonus la proroga arriva al 30 giugno 2022, con possibilità per i condomini di estensione sino al 31 dicembre 2022 nella sola ipotesi in cui al 30 giugno 2022 sia stato realizzato almeno il 60% dell’intervento. Alle numerose Faq rese disponibili dall’Agenzia delle Entrate e dall’Enea, e alle guide esplicative fornite da Ance nazionale, l’associazione di categoria bresciana ha affiancato un utile strumento che fornisce preziosi chiarimenti sul tema e mette in contatto cittadini e imprese. Si tratta della piattaforma My Bonus Brescia (www.mybonusbrescia.it) che nasce per ottimizzare le potenzialità di superbonus ed ecobonus, favorendo l’apertura di cantieri per il recupero edilizio.

REDAZIONE 27 gen 11:17