lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
11 mar 14:26

Export bresciano, trimestre in crescita

I dati di Apindustria evidenziano +13,6% rispetto al terzo trimestre e +5,2% rispetto all’analogo periodo del 2019. Il presidente Cordua: "Come osserviamo da tempo i segnali positivi ci sono. Straordinaria la capacità di ripresa della manifattura bresciana e ottimo l’accordo con Regione Lombardia sulla campagna vaccinale"

Nel quarto trimestre 2020 le esportazioni bresciane ammontano a 4,25 miliardi di euro, in crescita del 13,6% rispetto al trimestre precedente (3,73 miliardi) e in crescita del 5,2% rispetto al quarto trimestre 2019, l'ultimo prima della pandemia. Nell'intero 2020 le esportazioni bresciane hanno avuto un valore pari a 14,88 miliardi, in calo del 9,3% rispetto al 2019.

A evidenziarlo è il Centro studi Apindustria Confapi Brescia rielaborando i dati diffusi oggi dall'Istat. Simile l'andamento delle importazioni: nel quarto trimestre 2020 hanno raggiunto quota 2,1 miliardi, in crescita del 16,7% rispetto al trimestre precedente e dell'1,25% rispetto al quarto trimestre 2020. Nel 2020 le importazioni complessive hanno raggiunto un valore di 7,75 miliardi di euro, in calo del 13,5% rispetto all'anno precedente. Il dato delle esportazioni bresciane nel quarto trimestre è in linea con quanto si registra anche a livello regionale ma superiore alla media del Nord-Ovest e dell'Italia in generale. Come osserva infatti l'Istat "nel quarto trimestre 2020, si stima una crescita congiunturale delle esportazioni per tutte le ripartizioni territoriali: più ampia per il Nord-ovest (+6,5%) e il Sud e Isole (+5,7%), più contenuta per il Centro (+3,6%) e il Nord-est (+3,4%)".

"Come già avevamo segnalato nelle indagini congiunturali dei mesi scorsi i segnali positivi che arrivano dalla manifattura bresciana sono evidenti - afferma il presidente di Apindustria Confapi Brescia, Pierluigi Cordua -. I dati ci dicono che non appena si creano le condizioni adeguate, si riprende a lavorare a pieno regime e le imprese bresciane mostrano una straordinaria capacità di ripresa. Anche per questo siamo soddisfatti dell'importante accordo con Regione Lombardia, al cui raggiungimento Confapi ha contributio in maniera significativa, che estende la campagna vaccinale anti covid19 alle aziende manifatturiere lombarde".

11 mar 14:26