lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
di MARGHERITA PERONI 15 nov 10:25

Guidami Tu, Luce gentile

È una frase del card Newman, proclamato santo da papa Francesco il 13 ottobre scorso, scelta come tema per la 46ª edizione concorso presepi di Mcl

Il Concorso Presepi giunge alla 46ª edizione. Una manifestazione che il Movimento cristiano lavoratori rinnova ogni anno a dicembre per custodire un’antica tradizione che contribuisce a rende vivo e presente il messaggio cristiano. Organizzarla comporta un notevole impegno che occupa buona parte dell’anno e che coinvolge, oltre agli iscritti al Movimento e ai volontari, istituzioni religiose, civili, sociali, artistiche e culturali. L’esperienza maturata in tanti anni e la collaborazione generosa di numerose realtà parrocchiali e oratoriali, la partecipazione popolare e l’entusiasmo che il Presepio suscita per il messaggio di pace e di amore che trasmette, hanno permesso nel corso degli anni di arricchire la manifestazione con altri partecipati eventi disseminati nella città e in provincia.

Per realizzare tutto questo, Mcl si avvale delle migliori competenze del territorio, in particolare del Centro teatrale bresciano partner tecnico per l’allestimento sia della Mostra Presepi in Duomo Vecchio che di quelli collocati in diversi luoghi della città. L’allestimento e il progetto luci, rielaborato ogni anno, richiedono capacità teatrali, artistiche e tecniche assicurate da esperti professionisti. Questi elementi caratterizzano in modo esclusivo la manifestazione e la differenziano da esperienze analoghe. I risultati che si raggiungono sono notevolmente graditi dal pubblico che dimostra, con la frequenza e il tempo trascorso nei luoghi dell’esposizione, di apprezzare la possibilità offerta di riflettere e di immergersi nello spirito religioso del Natale. Alla valenza culturale, artistica e spirituale si unisce anche quella sociale attraverso il coinvolgimento di persone “fragili” che la Società San Vincenzo De Paoli indica per svolgere il compito di guardiania e facchinaggio. Attraverso il lavoro svolto in un contesto accogliente e rispettoso, gli ospiti del Dormitorio vivono un’esperienza che dà loro dignità, li valorizza e li aiuta a recuperare quella stima di sé che spesso hanno perso. Nel presepio Gesù accoglie tutti.

Ogni edizione si caratterizza per un tema che deve ispirare sia chi realizza il presepio sia gli artisti e gli studenti che creano le loro opere per esporle in una delle mostre che accompagnano l’evento.Quest’anno il tema, condiviso con la Diocesi, è espresso da una frase del card. Newman, proclamato santo da papa Francesco il 13 ottobre scorso: “Guidami Tu, Luce gentile”. Il pensiero esprime in modo semplice e profondo la ricerca e la fedeltà a Dio che per San Newman è durata tutta una vita, ma non solo, interpreta ed esprime anche la nostra richiesta di essere guidati dalla luce gentile che è amore.

MARGHERITA PERONI 15 nov 10:25