lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Bagnolo Mella
di REDAZIONE 06 apr 12:28

A Bagnolo in campo per i più fragili

L’Amministrazione Comunale di Bagnolo Mella ha deciso di presentare alcune iniziative per far fronte alla grave emergenza sanitaria di questi giorni. In questo senso stanno già prendendo forma progetti e interventi che avranno lo specifico compito di agevolare la ripresa e sostenere il desiderato ritorno alla normalità

L’Amministrazione Comunale di Bagnolo Mella ha deciso di presentare alcune iniziative per far fronte alla grave emergenza sanitaria di questi giorni. In questo senso stanno già prendendo forma progetti e interventi che avranno lo specifico compito di agevolare la ripresa e sostenere il desiderato ritorno alla normalità, ma, nonostante questo, si è voluto riservare la meritata attenzione pure al presente. In questo senso merita di essere segnalata la decisione di mettere a disposizione un buono spesa alimentare per far fronte all’emergenza. I cittadini che versano in gravi difficoltà economiche proprio a causa dell’epidemia possono presentare la domanda per ricevere un bonus una tantum per l’acquisto di generi alimentari ad esclusione di alcoolici, tabacchi, ricariche telefoniche, giochi, lotterie e prodotti non rientranti fra i beni di prima necessità. Sarà possibile presentare la domanda via mail (a servizisociali@comune.bagnolomella.bs.it) oppure, in via subordinata, consegnare il modulo nell’apposito contenitore all’ingresso dell’ufficio servizi sociali o, in caso di impedimento, fissare un appuntamento chiamando il numero 3204322161.

Il fondo di solidarietà, costituito in seguito all’ordinanza della Protezione Civile che ha approvato il piano di riparto per la solidarietà alimentare, ammonta a 40.000 euro e i buoni andranno da un minimo di 150 ad un massimo di 400 euro, rispettivamente in caso di un unico beneficiario o di un gruppo famigliare composto da quattro persone. Nel caso di figli fino a tre anni il contributo sarà aumentato di 50 euro, mentre i percettori del reddito di cittadinanza potranno usufruire del beneficio ridotto del 50% solo qualora già non ricevano un importo superiore ai 500 euro, ma superiore ai 150 ed inferiore ai 500 euro. Nel modulo che dovrà venire consegnato per accedere al bonus alimentare il richiedente dovrà dichiarare di essere residente a Bagnolo e che la situazione economica propria o di uno o più componenti del suo nucleo famigliare è stata negativamente ridotta dall’emergenza sanitaria. L’ufficio servizi sociali del Comune bagnolese avrà la facoltà di modificare, sia aumentando che diminuendo, l’importo assegnato alle persone in base agli effetti economici dell’emergenza sanitaria nella singola fattispecie. Per informazioni più precise e per tutti i dettagli del bando è possibile consultare il sito del Comune di Bagnolo Mella oppure contattare l’ufficio servizi sociali. L’Amministrazione Comunale bagnolese, inoltre, ha lanciato una vera e propria campagna denominata “Insieme”. Lo scopo dell’iniziativa è quello di raccogliere fondi per sostenere chi ogni giorno affronta una difficile sfida a causa dell’emergenza. A tale scopo è a disposizione l’iban IT72D0306954040100000046003, intestato al Comune di Bagnolo Mella. Chi desidera dare il suo contributo lo può fare liberamente attraverso la causale “Sostegno famiglie bagnolesi”. In effetti, come riporta la locandina illustrativa, c’è davvero bisogno di tutti per sostenere gli sforzi comuni ed essere al fianco di coloro che quotidianamente devono sostenere una “battaglia”.        

REDAZIONE 06 apr 12:28