lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Braone
di LINDA BRESSANELLI 20 mar 00:00

A Braone prosegue la tradizione del rogo della "Vecchia"

Domenica 15 marzo alle 20.15, un corteo di figuranti sfilerà per le vie del paese per inscenare nuovamente “Ire strigatum”, il processo per stregoneria a Caterina Filocca del XVI secolo

Giunti a metà Quaresima, molti paesi della Valle rispettano la tradizione del rogo della “Vecchia”.

In questo contesto la Pro Loco di Braone, in collaborazione con il Comitato Feste di Braone e il Comitato “4porte4piazze” di Cemmo riproporrà “Ire strigatum”, la rievocazione storica di un processo per stregoneria a Caterina Filocca, tratta da un accadimento del XVI secolo.

Domenica 15 marzo alle 20.15, in Piazzetta Griffi a Braone, per la sceneggiatura e la regia di Oliviero Spada, il suggestivo processo prenderà ancora una volta vita, con un corteo di figuranti che sfilerà lungo le vie del paese catapultando i visitatori indietro di oltre mezzo millennio, all’epoca in cui la stregoneria era considerata una delle piaghe della società. A rendere ancor più realistica la rappresentazione, i canti del Coro San Valentino di Berzo Demo.

In associazione alla rappresentazione, dal 12 al 15marzo presso il Municipio di Braone verrà allestita una mostra che avrà sempre il titolo di “Ire strigatum”. L’esposizione osserverà i seguenti orari: giovedì e venerdì dalle 20 alle 22; sabato dalle 16 alle 19. Domenica dalle 10 alle 11.30, dalle 14.30 alle 19 e dalle 20 alle 22.
LINDA BRESSANELLI 20 mar 00:00