lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Monte Isola
di M.VENTURELLI 05 ago 00:00

Al calar del sole musica di Piazzolla al Santuario della Ceriola

Il 7 agosto suggestivo concerto di Erika Giovanelli ed Elena Baronio, fondatrici dell'associazione musicale "Franco Margola". L'appuntamento a partire dalle 20

Per chi ama la musica, i panorami suggestivi e le emozioni che questi due ingredienti possono stimolare quando sono sapientemente abbinati, quello del prossimo 7 agosto è un appuntamento da non perdere.

Sul punto più alto di Monte Isola, che sorge al centro del lago d’Iseo e che meritatamente rientra tra i Borghi più belli d’Italia, nello spazio antistante il Santuario della Madonna della Ceriola, il punto da cui si domina a 360° tutto il Sebino, si terrà un concerto gratuito aperto a tutti, che avrà inizio all’imbrunire, per salutare il sole che si tuffa dietro i monti, colorando con scintille dorate il panorama. In quest’atmosfera magica risuoneranno le note del flauto traverso di Erika Giovanelli e della chitarra classica di Elena Baronio, fondatrici dell'Associazione Musicale Franco Margola, che si esibiranno su musiche di Astor Piazzolla.

«La volontà è proprio quella di regalare emozioni uniche a quanti vorranno raggiungere la cima dell’isola, grazie alla location, che viene esaltata nel momento cruciale del tramonto, ma anche grazie alla musica di queste pregevoli artiste» spiega Davide Dotti, direttore della Scuola di Musica Tiziana Bertani di Sale Marasino, presso cui Erika Giovanelli insegna, nonché ideatore dell’evento, realizzato con la collaborazione del Comune e della Parrocchia di Monte Isola. «Se, come ci auguriamo, avrà successo, non escludiamo di riproporlo in futuro, unendo al fascino del saluto al sole che cala anche quello di un benvenuto all’astro che sorge all’alba».

L’invito è a recarsi al Santuario alle 20: è raggiungibile a piedi in circa un’ora e mezza, partendo dalla località di Peschiera Maraglio e imboccando un’antica mulattiera ben segnalata. In alternativa è possibile servirsi dell’autobus, da Carzano o da Peschiera, fino alla località Cure per proseguire poi a piedi gli ultimi 20 minuti di strada. Nella serata del concerto, la navetta da Peschiera con destinazione Cure partirà alle ore 18. 10 (18.20 da Siviano), mentre da Carzano alle 19.10. Per il ritorno sarà attiva solo la tratta Cure- Peschiera (con fermata intermedia a Siviano) alle ore 22.56. I biglietti (1,5 euro solo andata, 2,80 euro andata e ritorno) sono acquistabili sull’autobus. Il via al concerto avverrà non appena il sole comincerà a tramontare. In caso di pioggia il concerto si terrà all’interno del Santuario.
M.VENTURELLI 05 ago 00:00