lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Carpenedolo
di FEDERICO MIGLIORATI 24 gen 09:51

Aspettando il Carnevale di Carpenedolo

Ascolta

Il 15 febbraio la 62esima edizione del Carnevale di Car

Ne ha fatta di strada il Carnevale di Carpenedolo da quei lontani anni Cinquanta quando Amatore Bolzoni e il gruppo dei Goghi, ripresero l’antica tradizione che solo il secondo conflitto bellico mondiale costrinse a fermare. Per l’edizione 2020, la numero 62, si conferma l’impianto che già lo scorso anno fu salutato con successo, con l’inserimento nel circuito dei carnevali veronesi. Il giorno di festa sarà quello di sabato 15 febbraio (o, in caso di maltempo, di sabato 22) con la sfilata di carri e gruppi che inizierà alle ore 14,30 e la consueta serie di eventi collaterali a rendere ancora più elettrizzante la manifestazione, il tutto sotto l’organizzazione di Carpenedolo Eventi e il patrocinio del Comune. Più qualità e meno quantità: questo sembra essere lo slogan delle ultime edizioni come dimostra la presenza di carri allegorici di grandi dimensioni “che – specifica il vicesindaco Tiziano Zigliani – dovranno essere conformi a normative di sicurezza statica, elettrica e antinfortunistica”. L’ingresso dei partecipanti avverrà da via De Gasperi, ma quest’anno, grazie alla riapertura di Piazza Europa, i palchi allestiti saranno tre per consentire una maggiore visibilità dei concorrenti da parte del pubblico. Caratteristica del Carnevale carpenedolese è anche il palio della cuccagna che vedrà sfidarsi in piazza della Chiesa 4 squadre, alcune provenienti da fuori regione. Le premiazioni dei carri e dei gruppi sono programmate intorno alle 17,30 e saranno differenziate: i primi, infatti, riceveranno un rimborso spese “concordato” con una valutazione da effettuarsi da parte di un comitato ad hoc prima della giornata di festa, mentre rimane in vigore la classifica per l’assegnazione dei trofei ai migliori tre. Quanto ai gruppi mascherati, che dovranno essere costituiti da almeno 10 persone, sono previsti premi per tutti, dai 300 euro del primo classificato ai 50 euro per coloro che si piazzeranno dal sesto posto in poi. Gli studenti delle scuole primarie si sfideranno invece nel concorso dedicato alle mascherine che quest’anno ha per tema “Il selvaggio West”. La giuria è composta da 10 membri, rappresentanti di giornali, enti organizzatori e realtà del territorio e si esprimerà tramite due voti, uno dedicato all’idea e alla costruzione, l’altro a coreografia e costumi. La musica non mancherà grazie alla presenza del corpo bandistico carpenedolese che avrà l’onore di aprire il Carnevale unitamente all’esibizione delle ragazze di Twirling Dance di Calcinato. A “cesellare” i vari passaggi ci penserà Sandro Bolzoni che avrà al suo fianco Anna Cavallari e Dj Franz per l’attività di animazione, mentre Alessandro Piovani e Enrico Odescalchi saranno sul palco di piazza Martiri; “new entry” come “conduttore” del palio della cuccagna il vicesindaco Zigliani. Che la festa, dunque, inizi.

FEDERICO MIGLIORATI 24 gen 09:51