lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Calvisano
di REDAZIONE 12 mar 09:51

Centro di aiuto alla vita a Calvisano

Ascolta

Il 7° in provincia di Brescia, il 58° in Lombardia, 344° in Italia


Dal 1975, anno di fondazione del primo CAV a Firenze, i bambini nati grazie all’attività dei Centri di Aiuto alla Vita sono oltre 200.000,  tanti quanti gli abitanti di Brescia. Nello stesso periodo sono state aiutate circa 800.000 donne. 

Milano, 7 Marzo 2019 - FederVitaLombardia, Federazione lombarda dei Centri di Aiuto alla Vita e dei Movimenti per la Vita, è lieta di annunciare la nascita, dal 28 febbraio, a Calvisano (BS), del 58° Centro di Aiuto alla Vita della Lombardia.

Dopo aver seguito, riconoscenti, per un biennio l’attività del CAV di Desenzano del Garda, i volontari calvisanesi hanno ora appeso un fiocco all’ingresso della nuova sede. Situata in Via San Silvestro 8 è aperta nei giorni di giovedì (dalle 9 alle 11) e venerdì (dalle 17 alle 18.30). Si raggiunge, telefonicamente, al n° 366.4800.150 e all’indirizzo e-mail: cavcalvisano@gmail.com .

Il novello Centro di Aiuto alla Vita è presieduto da Marina Panella. I soci fondatori sono 14 di cui 11 volontari effettivi. Il Consiglio Direttivo si compone di 5 membri: oltre alla Presidente, vi sono la vicepresidente Agnese Berselli, la segretaria Adelina Tomasoni,  la tesoriera Eleonora Berselli e Orsolina Bonomini, Responsabile Acquisti e Magazzino.

La Presidente Marina Panella si augura che l’entusiasmo fin qui dimostrato dalle volontarie accompagni ancora a lungo il loro cammino, per continuare a lavorare sempre meglio in favore della vita nascente. Tra le prime attività del neonato CAV è già programmato un corso di formazione per volontarie e simpatizzanti, che vede tra le altre la presenza formatrice di Elisabetta Pittino, neo Presidente di FederVitaLombardia.

Con l’inizio dell’attività del CAV calvisanese sono ora 7 i CAV operanti a favore della vita nascente in provincia di Brescia: Brescia-Sanpolino -Il Dono, Brescia-San Clemente, Calvisano, Capriolo, Chiari, Desenzano, Pisogne. Tra i più operosi ricordiamo: Brescia San Clemente (97 bambini nati, 131 gestanti assistite, 192 Donne assistite) Brescia Sanpolino “Il Dono” (75 bambini nati, 97 gestanti assistite, 183 donne assistite), Capriolo (13 bambini nati, 15 gestanti assistite, 28 Donne assistite), Desenzano (42 bambini nati, 66 gestanti assistite, 115 donne assistite) e Pisogne (34 bambini nati, 38 gestanti assistite, 2 donne assistite).

Per ulteriori informazioni:

Maria Pia Sacchi 333-296.2687

Mario Sansalone 348-6464.384

REDAZIONE 12 mar 09:51