lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Montichiari
di FEDERICO MIGLIORATI 21 mag 12:43

Ciao Coronavirus, non ti perdono

“Ciao Coronavirus, non ti perdono”: inizia così, a mo’ di lettera indirizzata idealmente al terribile microrganismo che solo a Montichiari ha ucciso 27 persone, l’elaborato vincitore del concorso letterario “Parole in volo” organizzato dall’Assessorato alla Pubblica Istruzione per gli studenti delle secondarie di primo grado

“Ciao Coronavirus, non ti perdono”: inizia così, a mo’ di lettera indirizzata idealmente al terribile microrganismo che solo a Montichiari ha ucciso 27 persone, l’elaborato vincitore del concorso letterario “Parole in volo” organizzato dall’Assessorato alla Pubblica Istruzione per gli studenti delle secondarie di primo grado e le cui premiazioni sono andate in scena in occasione della festa patronale del 12 maggio. Un tema toccante, quello di Rosaria Vignetti frequentante la seconda della paritaria Tovini-Kolbe, che ha riscosso il gradimento della giuria ottenendo il primo posto che le vale un tablet, anche per i sentimenti profondi che traspaiono nella giovane: racconta della morte della nonna, travolta dallo tsunami Covid-19. Il secondo piazzamento lo ha ottenuto Valentina Poli, della seconda dell’istituto comprensivo Rita Levi Montalcini, con un complesso lavoro che mischia cronaca, reportage, scienza con una chiusura in filastrocca. Terza è risultata invece Gloria Togni, studentessa di terza dell’ic Renato Ferrari, con un lungo elaborato che riassume le difficoltà, le assenze, i bisogni nati nel periodo del “tempo sospeso”. Premiati anche 5 altri lavori sui 60 pervenuti e vagliati dai giurati seguendo una serie di criteri legati all’originalità, alla lingua e allo stile, al contenuto e all’espressività. “Il successo riscosso da questo concorso – ha accennato nel suo intervento l’assessore Angela Franzoni – fa il bis con il buon andamento dell’iniziativa riservata alle primarie la quale ha visto 150 disegni in gara. Sappiamo che non sono tempi facili – ha detto rivolgendosi alle vincitrici – ma è stato piacevole leggere le vostre opere nelle quali avete saputo esternare sentimenti ed emozioni genuini”. Tra i presenti alla consegna anche il sindaco Marco Togni che, emozionato, ha ricordato l’attenzione che andrà posta verso gli studenti, “dimenticati un po’ da tutti in questi mesi”. Tutti gli 8 elaborati vincenti sono pubblicati sul sito www.montichiari.it.

FEDERICO MIGLIORATI 21 mag 12:43