lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Brescia
di REDAZIONE ONLINE 04 feb 00:00

Dice di essere stato rapinato, ma è una truffa alla compagnia assicurativa

Nei giorni scorsi la Squadra Mobile di Brescia ha concluso una serie di accertamenti volti a far luce su un episodio di patita rapina denunciata dal titolare di un'agenzia cittadina di money transfer

Qualche sera fa, lo straniero, H.A. del 1972, poco prima delle 22 aveva chiamato il 113 e con fare allarmato aveva denunciato di essere stato vittima, nella sua agenzia di via Corsica, di una rapina da parte di tre soggetti. A suo dire i tre malviventi, incappucciati ed armati di pistola, erano entrati nel suo negozio e dietro minaccia si erano fatti consegnare il contenuto della cassa pari a circa 20mila euro.

La Volante era giunta sul posto poco dopo, ma dei tre rapinatori nessuna traccia. Allo stesso modo gli agenti e successivamente gli investigatori della Squadra Mobile non hanno trovato nessuna testimonianza proveniente da terze persone in merito alla rapina.

Accertamenti sviluppati nei giorni seguenti hanno fatto luce su quanto accaduto e cioè che nessuna rapina era in realtà mai avvenuta. Il titolare dell’agenzia di money transfer, titolare di una polizza di assicurazione che lo avrebbe a breve indennizzato per la rapina subita, è stato pertanto indagato per simulazione di reato, procurato allarme presso l’Autorità e tentata truffa ai danni della compagnia assicurativa.
REDAZIONE ONLINE 04 feb 00:00