lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Cizzago
di SERGIO ARRIGOTTI 08 gen 08:49

Dopo 40 anni di silenzio torna a suonare

Dopo 40 anni di silenzio torna a suonare nella parrocchiale di Cizzago l’organo a trasmissione pneumatico-tubolare a 21 canne realizzato dalla rinomata ditta Tamburini di Crema più di un secolo fa, nel lontano 1912. Domenica 10 gennaio alle 16 è fissata “l’Elevazione spirituale per organo” in occasione della fine del restauro. In programma l’esecuzione di brani di Bach, Haendel, Lorenzo Perosi, Louis Vierne, Giulio Tonelli e Arnaldo Bambini. Si alterneranno alle tastiere due giovani organisti: Andrea Piacentini, classe 2003, e Daniele Dallapiccola, classe 2001. Nonostante la loro giovane età sono già noti e apprezzati: hanno partecipato a numerosi concerti ed esibizioni nel Bresciano e in Italia. Sarà un’occasione unica per elevare lo spirito e per iniziare al meglio il 2021 rendendo grazie per il restauro del prezioso organo effettuato dalla Bottega Organaria Cremonesi e D’Arpino di Soncino (Cr).

“Il restauro dell’organo Tamburini della nostra bella parrocchiale – scrive il parroco don Jordan Coraglia nella presentazione dell’opera – è stato l’ultimo desiderio del mio predecessore don Giordano Bettenzana che ha lasciato un bellissimo ricordo di sé alla nostra comunità”. Il primo ringraziamento il parroco lo indirizza “a lui che, amante della musica, avrebbe da sempre voluto risentire risuonare le note di questo strumento, muto per oltre 40 anni, durante le liturgie”. “Ora non abbiamo più scuse per continuare a rendere gloria a Dio anche attraverso il canto nelle nostre liturgie. Sant’Agostino diceva che ‘il cantare è proprio di chi ama’ e noi, con amore, ci siamo affiancati nella realizzazione di questo progetto”.(s.a.)

SERGIO ARRIGOTTI 08 gen 08:49