lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Manerbio
di UMBERTO SCOTUZZI 21 apr 15:21

Passi di luce

Ascolta

Don Alessandro Tuccinardi, passando in 10 punti simbolo della cittadina, domenica ha inteso idealmente visitare l’intera comunità di Manerbio, provata dal lutto

Una benedizione speciale al paese, tra i più colpiti della nostra provincia dal Coronavirus. È quella che Manerbio ha ricevuto  domenica ad opera del suo parroco, don Alessandro Tuccinardi, che passando in 10 punti simbolo della cittadina, ha inteso idealmente visitare l’intera comunità, provata dal lutto (oltre 100 decessi da inizio anno a oggi) e dal dolore. Il sacerdote ha impartito la benedizione con il crocifisso di San Damiano, tanto caro a san Francesco d’Assisi. Il tutto rigorosamente senza la presenza dei fedeli, come vogliono le disposizioni normative, e scortato solamente dalle forze dell’ordine. Nel frattempo Chiesa i sacerdoti e le suore hanno guidato la preghiera della via Lucis, nella domenica in cui la Chiesa ha celebrato la festa della Divina Misericordia. Il pellegrinaggio ha avuto inizio al casello della A21, e attraversano l’ospedale, l’istituto scolastico Pascal, il parco del villaggio Marcolini, le Gavrine, il cimitero, il monumento ai caduti di Nassirya, la casa di riposo e l’oratorio, si è concluso nella sede della Caritas, che in questi giorni è particolarmente attiva sul fronte della solidarietà ai più fragili.

UMBERTO SCOTUZZI 21 apr 15:21