lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Brescia
di M.VENTURELLI 10 feb 00:00

San Faustino: festa da record. Attese 200mila persone e 600 ambulanti

Attese 200mila persone nel percorso della Fiera che quest'anno ospita oltre 600 ambulanti. L'impegno della Loggia

È il solenne pontificale del Vescovo, in programma per le 11 di domenica 15 febbraio il momento centrale della festa dei Santi Faustino e Giovita, perché i patroni si celebrano con la preghiera. Ma ci sono numeri e dati, tutti materiali, che certificano però anche la grande importanza civile della ricorrenza.

150mila sono state le persone che lo scorso anno hanno letteralmente preso d‘assalto il centro della città (nella foto). Per questo 2015 qualcuno azzarda il traguardo dei 200mila, complici la giornata festiva e il beltempo in cui tutti sperano. 602 saranno gli ambulanti che potranno vendere i loro prodotti nella fiera che si snoderà tra via San Faustino, largo Formentone, piazza Loggia, piazzetta Bell’Italia, corsetto Sant’Agata, via XXIV Maggio, via Volta, via X Giornate, corso Zanardelli, via IV Novembre, piazza Vittoria, via della Posta, piazza Mercato e via Gramsci.

Insieme agli altri 66 ambulanti che si sono iscritti alla spunta (l’operazione che si svolge nella primissima mattinata del 15 febbraio per assegnare i posto rimasti liberi) fanno di quella dei Santi patroni bresciani una delle più importanti fiere a livello nazionale. Un record che è anche confermato dall’alto numero di operatori italiani (l’88% del totale) che mi mettono in lizza per un posto a Brescia il 15 febbrario. Da Palazzo Loggia la conferna che nel lungo serpentone che si snoda per le vie del centro storico sono rappresentate tutte le regioni italiane e buona parte anche società multietnica che vive anche a Brescia.

Numeri del genere, come ha confermato anche il sindaco Emilio Del Bono presentando la giornata del 15 febbraio, chiedono alla macchina comunale e più in generale a tutte quelle realtà che con questa collaborano, un grande sforzo organizzativo soprattutto sul fronte della sicurezza.
Saranno così 150 gli agenti della polizia locale (a cui andranno ad aggiungersi quelli della Polizia di Stato, i Carabinieri e gli agenti della Guardia di Finanza) che dalla tarda serata del 14 febbraio presidieranno il centro di Brescia per fare sì che la festa dei Santi patroni si svolga nel miglior modo possibile.

A vigilare sulla sicurezza delle migliaia di persone che arriveranno a Brescia anche molti operatori sanitari, concentrati in più punti del centro storico e nell’ospedale da campo allestito in largo Fomentone.
M.VENTURELLI 10 feb 00:00