lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Brescia
di ANNALISA REBOLDI 24 mar 00:00

Torna "L'unione fa la corsa", la manifestazione podistica promossa dall'Uici

Seconda edizione de "L'unione fa la corsa", percorso podistico organizzato dall'Unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti. L'iniziativa è prevista per domenica 29 marzo ed è rivolta a tutta la cittadinanza

Torna l’acclamata edizione di “L’unione fa la corsa”, una manifestazione podistica a passo libero organizzata per domenica 29 marzo. L’iniziativa è promossa dall’Unione Italiana Ciechi con l’intento di aprirsi al territorio, in un momento ludico e conviviale da condividere con la cittadinanza. L’associazione è presente dal 1924 a difesa delle difficoltà materiali e personali dei non vedenti.

“I ciechi sanno anche correre” dice ironicamente Sandra Inverardi, presidente dell’Unione Italiana Ciechi di Brescia, e lo dimostreranno durante la manifestazione di domenica. Circa cinquanta non vedenti e ipovedenti correranno con una guida, scegliendo di percorrere 4 o 11 chilometri; l’evento è però rivolto a tutti coloro che desiderano mettersi in movimento, testare le proprie capacità o semplicemente trascorrere una mattinata in allegria.

La corsa partirà e finirà in via Div. Tridentina a Brescia, presso la sede dell’associazione, e si passerà per le vie di Brescia attraversando il punto ristoro allesito in Piazza del Mercato. Il costo dell’iscrizione è di 5 euro con omaggio e 2 senza, il pacco gara offre un uovo di Pasqua ai primi cinquecento iscritti, il cui contributo verrà devolto all’iniziativa “Per un libro parlato in più”.

Sotto la guida di Giovanni Coccoli saranno presenti cinquanta Alpini, che si distribuiranno tra i vari incroci ed attraversamenti del percorso podistico. La manifestazione nasce anche grazie alla collaborazione con Brescia Running, l’Associazione Italiana Cultura e Sport e il Comune di Brescia. “L’Uic è una presenza importante sul nostro territorio - afferma Valter Mucchetti, assessore alla Rigenerazione urbana e Politiche per una città sicura - garantisce infatti molti servizi. L’amministrazione è quindi lieta di offrire un’esperienza che guarda al positivo promuovendo l’attività sportiva.”

Durante l’attesa verrà proposto un momento di riflessione sui temi della cecità e dell’ipovisione grazie ad una mostra fotografica composta da 10 immagini accompagnate da brevi didascalie. Le fotografie, scattate da Cristian Filippini, rappresentano tutto quello che i non vedenti possono e riescono a fare, al contrario di quanto si possa credere.

Il ritrovo è previsto per le 8.00 e sarà possibile iscriversi fino ad un quarto d’ora prima della partenza alle ore 10.00. All’arrivo, i corridori verranno accolti da un ricco buffet e da un divertente intrattenimento musicale.
ANNALISA REBOLDI 24 mar 00:00