lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Brescia
di REDAZIONE 07 mag 07:31

Aism: cercasi volontari per le gardenie

Ascolta

L’appello in vista dell’evento di raccolta fondi in programma il 28, 29 e 30 maggio. Tutte le informazioni su www.aism.it/brescia

Aism Brescia cerca nuovi volontari. Dopo un anno difficile per tutti anche L’ Associazione Italiana Sclerosi Multipla, l’unica organizzazione in Italia che interviene a 360 gradi sulla sclerosi multipla, si rimbocca le maniche per restare salda al fianco delle persone affetta da questa patologia. Il suo impegno si traduce nella promozione della conoscenza sulla sclerosi multipla e in un’ampia offerta di servizi e attività pensate per migliorare la qualità di vita delle persone con sclerosi multipla, ma si basa in prima istanza sul contributo alla ricerca scientifica, quella ricerca che ha l’obiettivo di comprendere le cause della patologia, ancora ignote, e di concepire sempre nuovi percorsi terapeutici con il fine ultimo di trovare una cura definitiva.

Da quando l’emergenza sanitaria dovuta alla pandemia di Covid-19 ha coinvolto il territorio bresciano, le attività della sezione provinciale hanno dovuto fare i conti con una rimodulazione e con alcuni doverosi sacrifici allo scopo di tutelare la salute di soggetti fragili. Non si è potuto scendere in piazza per gli eventi di raccolta fondi, né si è potuto ritrovarsi nella festa solidale a metà estate o a quella di fine anno.

Ciò che mai si è arrestato, però, è il desiderio di sostenere le persone con sclerosi multipla e i loro familiari e caregiver, di ascoltare le loro esigenze e cercare modi alternativi per offrire soluzioni concrete ai loro bisogni. Si è lavorato per garantire il supporto psicologico e quello legale, per assicurare assistenza nelle pratiche burocratiche e il trasporto verso i centri clinici, ci si è impegnati per divulgare tutte le informazioni necessarie riguardo alla campagna vaccinale anti-Covid, si sono investite maggiori risorse nelle relazioni con le istituzioni e con i neurologi sul territorio. Per tutte le attività di Aism è fondamentale il supporto dei volontari, persone che anche in questo ultimo anno così complicato hanno scelto di dedicare tempo, energie e dedizione alla lotta alla sclerosi multipla e che oggi non vedono l’ora di tornare in piazza. La sezione provinciale di Aism, in vista dell’evento di raccolta fondi Gardensia in programma il 28, 29 e 30 maggio 2021, cerca quindi nuovi volontari per riuscire a portare le piante di gardenia in quante più piazze possibile, sempre in sicurezza e rispettando tutte le disposizioni come da Dpcm. Per l’occasione sarà promosso un incontro formativo dedicato ai nuovi volontari: l’evento si terrà online previa iscrizione. Per aderire chiama Aism Brescia allo 0302305289 o scrivi a aismbrescia@aism.it.

L’Aism, insieme alla sua Fondazione (Fism) è l’unica organizzazione nel nostro Paese che da oltre 50 anni interviene a 360 gradi sulla sclerosi multipla, indirizzando, sostenendo e promuovendo la ricerca scientifica, contribuendo ad accrescere la conoscenza della sclerosi multipla e dei bisogni delle persone con sclerosi multipla promuovendo servizi e trattamenti necessari per assicurare una migliore qualità di vita e affermando i loro diritti.

Nel  2020, per far fronte all’emergenza Coronavirus: è stata potenziata l’assistenza sul territorio e il Numero Verde che ha gestito oltre 6.200 richieste nel primo periodo dell’emergenza sanitaria, cinque volte quelle dell’anno precedente. Con la Società Italiana di Neurologia (SIN) è stato lanciato un programma di raccolta dati sui casi Covid-19 e sclerosi multipla creando la piattaforma MuSC-19 con la collaborazione dell’Università di Genova, per derivare informazioni epidemiologiche utili per le scelte di sanità pubblica. Sono state attivate indagini per conoscere l’impatto dell’epidemia sulle persone con sclerosi multipla, con oltre 5.000 risposte. E’ stata messa in atto un’azione di advocacy: un dialogo continuo con le Istituzioni azionali e locali sui temi legati alla cura e assistenza delle persone con sclerosi multipla e sui temi legati ai diritti delle persone con disabilità.


REDAZIONE 07 mag 07:31