lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Brescia
09 apr 13:06

Ant: un successo le uova sospese

Anche quest’anno un inverno difficile è passato, e finalmente si affaccia la primavera. Fondazione ANT, tuttavia, non è certo andata in letargo durante i mesi invernali: ha continuato instancabilmente a portare avanti la sua missione, perché l’assistenza ai malati di tumore e alle loro famiglie è da sempre la priorità assoluta.

La difficile situazione pandemica che l’intero Paese sta affrontando si è fatta sentire particolarmente nella Provincia di Brescia: l’alto numero dei contagi e le rigide e continuative restrizioni hanno messo a dura prova lo spirito di questa comunità. Ma i bresciani sono pieni di risorse, e non sono soliti lasciarsi abbattere: infatti, quando Fondazione ANT ha lanciato un appello per diffondere la solidarietà attraverso un’iniziativa nuova ma dal sapore tradizionale, in tantissimi hanno deciso di sostenerla con entusiasmo. Si tratta del progetto Uovo Sospeso, un’idea nata guardando all’usanza napoletana di offrire un caffè ai meno fortunati per condividere un momento di spensieratezza e vicinanza. Fondazione ANT ha pensato di convertire il caffè in uno squisito uovo di cioccolata, più adatto ai festeggiamenti pasquali, con l’obiettivo di donare un istante di dolcezza ai piccoli ospiti dell’oncoematologia degli Spedali Civili di Brescia e alle persone in difficoltà che si rivolgono alla Società San Vincenzo De Paoli. Inoltre, mano a mano che il progetto ha preso piede, sono stati gli stessi donatori a chiedere che le uova venissero devolute anche ad altre realtà o enti benefici, come ad esempio agli operatori del Pronto Soccorso e la Caritas.

L’iniziativa in principio era nata per dare uno strumento di solidarietà concreta alle aziende del territorio, così che anche in concomitanza delle festività pasquali avessero l’opportunità di fare un gesto di solidarietà verso la propria comunità. Le realtà aziendali che hanno deciso di aderire sono state molteplici, ed è importante per Fondazione ANT ringraziarle una ad una: Sabaf Spa, Studio Impresa 1 S.r.l., Immobiliare Roncadelle S.r.l., Studio Castelmella S.r.l., Rifra Masterbatches Spa, Socar Spa, Veschetti Gioielli Due, Grana Padano, VCB Securitas Soc. Coop. P.A., Confartigianato, Metal Labor S.r.l., Fluid srl, Fabbri SNC, Fiori la Primavera, IMG Macchine S.r.l., Risolì di Montini A. S.r.l., Studio Legale Morelli Luisa, Studio Dott. Michele Jacotti, Lions Club Collebeato, Gruppo AVIS ASM.

Fin da subito però sono arrivate così tante richieste anche da parte di privati cittadini interessati a fare la differenza che è stato impossibile non coinvolgerli. Grazie al contributo di aziende e cittadini in totale ci sono state oltre 600 donazioni di Uova Sospese e anche un centinaio di “Colombe Sospese”, a dimostrazione di quanto i bresciani sappiano che la vera gioia è quella condivisa, perché anche con poco è possibile fare un’enorme differenza per molti.

Oltre a portare momenti di gioia a coloro che hanno già patito troppo, infatti, le donazioni effettuate a favore dell’iniziativa Uovo Sospeso serviranno a sostenere l’operato di Fondazione ANT sul territorio lombardo, assicurando assistenza sociosanitaria specialistica ai pazienti oncologici. Dopotutto è proprio la capacità di entrare in punta di piedi ma col sorriso sulle labbra nelle case e nei cuori degli assistiti che rende i medici, gli infermieri e gli psicologi ANT tanto indispensabili. Perché la malattia può cambiare una vita, ma non il suo valore, e tutto lo staff di Fondazione ANT da sempre si adopera affinché in ogni casa, in ogni momento, non ci sia semplicemente vita, ma Eubiosia: vita in dignità! 

09 apr 13:06