lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Torino
di ELISA PELLEGRINELLI 09 lug 11:16

Brescia: la sconfitta a Torino

Ascolta

Il Brescia è tornato in campo all’Olimpico per la partita con il Torino di Longo. Una sfida per la salvezza che vede vincitori i piemontesi, per un risultato finale di 3 a 1

Il Brescia è tornato in campo all’Olimpico per la partita con il Torino di Longo. Una sfida per la salvezza che vede vincitori i piemontesi, per un risultato finale di 3 a 1.

Il primo tempo ci regala una partita equilibrata, con le squadre che attaccano e riescono a creare numerose occasioni per portarsi in vantaggio. Al 3’ viene annullato un goal a Belotti per fuorigioco e il Brescia riesce a conquistare il vantaggio con Torregrossa al 21’: l’assist di Bjarnason viene involontariamente deviato da Meitè, che regala alla Leonessa la possibilità del vantaggio. Occasione per Donnarumma al 35’ e per Zaza al 38’, ma il primo tempo si chiude con il risultato di 1 a 0. 

La ripresa si apre con un Torino più aggressivo, che mette il Brescia alle strette. Arriva subito il goal del pareggio, firmato da Verdi al 48’ con una deviazione di Mateju che confonde Joronen. I ritmi della partita si alzano e al 56’ Tonali viene ammonito per un fallo di trattenuta. Il Torino si porta poi in vantaggio: un tiro di Verdi viene deviato e Belotti ne approfitta per segnare al 58’. La Leonessa cerca di reagire ma non trova lo specchio della porta. Dopo le ammonizioni di Zaza e Donnarumma, Lopez inizia a fare numerosi cambi. Entrano Viviano e Ghezzi, ma questo non ferma la squadra granata. Zaza riesce a centrare la porta all’86’ dopo una parata di Joronen. Il Torino chiude quindi la partita con una vittoria per 3 a 1, lasciando il Brescia con poche speranze per la salvezza. 

ELISA PELLEGRINELLI 09 lug 11:16