lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Lecce
di ELISA PELLEGRINELLI 22 lug 23:29

Brescia: ormai è Serie B

Ascolta

Nella cornice dello Stadio Via del Mare scendono in campo il Lecce e la Leonessa d’Italia per una 35° giornata di vitale importanza. Il Lecce però vince per 3 a 1 e, con la vittoria del Genoa contro la Sampdoria, il Brescia è matematicamente retrocesso in Serie B

Nella cornice dello Stadio Via del Mare scendono in campo il Lecce e la Leonessa d’Italia per una 35° giornata di vitale importanza. Il Brescia si gioca infatti il tutto per tutto per poter sperare nella salvezza. Lopez schiera la solita formazione, ad accezione dello squalificato Spalek. Corner per il Lecce e subito dopo per il Brescia al 4’. Occasione per il Lecce, ma il pallone viene fermato da Joronen. Mancosu si trova libero davanti alla porta e il finlandese della Leonessa compie un miracolo, fermando la palla a terra. Paz commette fallo su Torregrossa al 17’ e guadagna un giallo. Stessa sorte anche per Sabelli che, al 21’, ferma Donati fallosamente. Lapadula segna al 22’ su calcio piazzato e porta il Lecce in vantaggio. Occasione goal per il Brescia con Zmrhal, ma Gabriel salva il pallone e l’arbitro chiama il cooling break. Lapadula segna la doppietta al 33’ e sfiora il terzo goal una manciata di secondi dopo. 

La ripresa si apre con una doppia sostituzione: entrano Ayè e Gastaldello al posto di Donnarumma e Chancellor. Anche Semprini entra in campo al posto di Sabelli. Papetti pasticcia molto in difesa e concede al Lecce molte occasioni. Ayè guadagna un corner al 63’ e Dessena trova il goal del 2 a 1. Saponara segna il goal del 3 a 1 al 70’ e spinge il Brescia sempre più verso la retrocessione. Corner per il Lecce all’87’ e tentativo di contropiede del Brescia. Gli ultimi venti minuti di gioco sono una condanna per la squadra di Lopez. Oltre alla sconfitta con il Lecce, il Genoa ha vinto il derby della Lanterna. La Leonessa d’Italia è matematicamente condannata alla retrocessione in Serie B. 

ELISA PELLEGRINELLI 22 lug 23:29