lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Bologna
di ELISA PELLEGRINELLI 01 feb 17:02

Brescia piegato al Dall’Ara di Bologna

Ascolta

Un Dall’Ara stracolmo per la partita contro la Leonessa. Tantissimi gli applausi per il ritorno in panchina di Mihajlović. Dopo un primo tempo dominato dai rossoblu, il Brescia si rialza, ma questo non basta e il match finisce 2 a 1 per il Bologna

La formazione di Corini si riconferma, con Balotelli squalificato e Donnarumma in panchina pronto per il cambio con Ayè. Il Bologna parte forte e guadagna calcio d’angolo dopo un tiro in porta di Denswil. Sansone rimane a terra e viene sostituto da Barrow al 10’. Terzo corner per i rossoblu battuto da Orsolini, ma Joronen allontana senza problemi. Joronen protegge la porta della Leonessa con un tiro affrettato di Barrow. Primo corner per il Brescia al 27’, con Tonali alla bandierina. Miracolo di Joronen, che ruba la palla dai piedi di Palacio, lasciato solo davanti alla porta. Mbaye compie fallo in area e prende un giallo al 33’: Torregrossa si prepara dal dischetto e segna al 36’, portando il Brescia in vantaggio. Giallo per Torregrossa che, da diffidato, salterà il prossimo match. Il Bologna pareggia al 42’ con Orsolini, libero davanti alla porta. Giallo per Romulo e Danilo dopo un litigio a bordo campo. Palacio si mangia un altro goal, e dopo e 4’ di recupero l’arbitro manda tutti negli spogliatoi. 

La ripresa vede un Bologna aggressivo crearsi un’occasione già nei primi minuti e l’ammonizione di Poli al 46’. Corini sostituisce Dessena per Martella al 60’. Torregrossa cade in area di rigore ma il direttore di gara lascia correre il gioco. Altro salvataggio di Joronen, che ha parato un numero esorbitante di palloni. Doppio cambio al 71’: Ndoj per Romulo e Olsen per Orsolini. Ayè guadagna calcio di punizione e Corini lo sostituisce con Donnarumma al 77’. Doppia chance per Skov Olsen e un assedio rossoblu molto aggressivo. Il gioco viene momentaneamente interrotto perché Danilo colpisce Bisoli all’orecchio e il bresciano inizia a perdere sangue. Santander sbaglia la porta di pochi centimetri e i lombardi sono tornano undici in campo. Altro corner per il Bologna nei minuti finali di gioco. Il goal di Bani all’89’ riporta in vantaggio il Bologna e la partita si conclude con l’ennesima sconfitta del Brescia per 2 a 1. 

 

ELISA PELLEGRINELLI 01 feb 17:02