lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Brescia
di ELISA PELLEGRINELLI 02 apr 20:37

Brescia: tre punti contro il Pordenone

Il Brescia scende in campo al Rigamonti contro il Pordenone. Le squadre sono alla ricerca di punti sempre più importanti per scongiurare il rischio playout. La partita è animata e il risultato finale è di 4 a 1 per il Brescia

La Leonessa invade in Rigamonti in questa serata primaverile: schierato Ayè come punta, con alle spalle Jagiello e Pajac. Dopo un sospetto contatto in area al 2’, il Brescia di porta in vantaggio al 9’: Ndoj riceve palla da sinistra e tira con il destro, lasciando il portiere friulano spiazzato. I biancoazzurri non si fanno pregare e Cistana segna il 2 a 0 al 15’: Bindi allontana un pallone arrivato su corner, ma questo finisce direttamente sui piedi del difensore del Brescia, che non si lascia sfuggire l’occasione per gonfiare la rete. Il match si anima e il Pordenone non demorde. L’attacco avversario è efficacie al 20’, quando Musiolik (su assist di Ciurria) spiazza Joronen e porta il Pordenone un po’ più vicino alla parità. Partita senza fiato, con il Pordenone che riprende forza e entusiasmo. Al 34’, Bisoli cerca un dribbling in area, ma viene fermato dalla difesa friulana. La svolta però c’è ed è firmata Ndoj. Al 39’, il giocatore si accentra e piazza il destro all’incrocio dei pali. Ora il vantaggio per la Leonessa è doppio. Giallo per Jagiello al 47’ e, dopo 4’ di recupero, il direttore di gara fischia la fine del primo parziale. 

Il secondo tempo si apre con un’ammonizione per Bisoli. Le squadre non demordono e continuano a pressare le difese avversarie. Numerosi i cambi in entrambe le rose. Al 69’ Scavone gestisce in malo modo una ripartenza e cerca la porta col sinistro, ma la conclusione termina fuori. Anche per Karacic arriva il giallo al 71’ e la partita inizia ad essere molto fisica e meno tecnica. Escono Karacic e Bisoli per Mateju e Bjarnason all’80’. Confusione in area con Mateju che cerca la porta, ma viene ostacolato da un compagno all’83’. All’88’ Labojko, su assist di Mateju, segna il quarto goal per il Brescia, chiudendo il match e guadagnando tre punti importantissimi. 

ELISA PELLEGRINELLI 02 apr 20:37