lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Brescia
di ELISA PELLEGRINELLI 14 feb 20:04

Brescia: tre punti importanti col Chievo

Il Rigamonti ospita una sfida con temperature sotto lo zero. La squadra ospite è il Chievo, che occupa uno dei più alti gradini nella classifica della serie B. Clotet ritrova Papetti e van de Looi dopo la squalifica, mentre sono assenti Spalek e Cistana. Il match si è concluso con la vittoria del Brescia per 1 a 0

La partita si apre con un corner per il Chievo al 1’: Margiotta calcia al volo con il destro, ma la palla termina fuori. Il ritmo è incalzante e si susseguono tiri in porta. Al 16’ la Leonessa si fa sentire in un contropiede pericoloso di Ayé che tenta di servire Donnarumma, ma Leverbe interviene in anticipo e salva la sua porta. Ancora Brescia al 22’ con un’azione orchestrata da Bisoli e Bjarnason, ma la conclusione sfuma sul fondo. Si rialza il Chievo al 28’ con un calcio d’angolo servito a Obi, che però colpisce male di testa e manda il pallone sul fondo. La svolta arriva al 35’ e la firma è di Ayé: dopo un tentativa di Donnarumma respinto da Semper, il rimpallo favorisce la Leonessa e il risultato si porta sull’1 a 0. I bancoazzurri non mollano: palo di Donnarumma al 38’ e brividi per Leverbe. Il direttore di gara concede 3’ di recupero. Il primo parziale termina con il Brescia in vantaggio. 

La ripresa vede un Chievo subito aggressivo, con il tiro in porta di Margiotta al 50’ che esce di poco. Poco dopo segue un calcio d’angolo sempre per i gialloblu, con Joronen che protegge la porta del Brescia. Al 62’ corner per il Brescia, con Jagiello che batte dalla bandierina, ma il Chievo recupera e tenta il contropiede. Doppia sostituzione per i gialloblu: entrano Bertagnoli e De Luca al posto di Canotto e Margiotta. Anche nelle file del Brescia c’è la prima sostituzione: dentro van de Looi per Bjarnason al 66’. Al 77’ punizione per il Chievo, ma nessun tiro in porta. I cambi si susseguono e il direttore di gara dà 5’ di recupero. Il match termina con la vittoria del Brescia per 1 a 0.

ELISA PELLEGRINELLI 14 feb 20:04