lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Brescia
di ELISA PELLEGRINELLI 04 gen 22:12

Il Brescia perde 3 a 0 contro il Vicenza

Ascolta

Il Rigamonti ospita l’L.R. Vicenza Virtus di Di Carlo, con Dionigi che schiera un 3-5-2. Sabelli si infortuna durante la fase di riscaldamento e viene subito sostituito da Ragusa. La partita serale è movimentata e il risultato finale è di 3 a 0 per la squadra ospite

Il direttore di gara Illuzzi dà il fischio d’inizio con qualche minuto di ritardo. Jallow ci prova al 4’ dalla distanza, ma Joronen para con sicurezza. Pochi i tentativi nei primi 20’ di gioco, con Dionigi che chiede uno sviluppo in ampiezza. Proteste del Brescia per un tocco di mano in area. Van de Looi è il primo ammonito del match, per un fallo commesso al 21’. Anche Rigoni prende un giallo al 23’ per un fallo su Mangraviti. Doppio cartellino per Giacomelli e Cappelletti al 30’: gli ammoniti del Vicenza salgono a tre. Tentativo dei vicentini con Jallow che aspetta troppo e Joronen protegge la porta senza problemi. Il Vicenza si porta in vantaggio al 35’ con Da Riva. La prima vera occasione goal per il Brescia arriva al 38’, ma la conclusione è lunga sul fondo. Brividi per Joronen, che si ritrova scoperto e riesce a mettere la palla in corner. Gori guadagna anche il secondo angolo al 44’ e Illuzzi segnala 1’ di recupero. Cappelletti riesce a saltare alto nella mischia e segnare la rete che porta il Vicenza in vantaggio per 2 a 0. 

La ripresa vede al 48’ un’occasione per la Leonessa con un colpo di testa di Donnarumma su cross di Ragusa, ma il pallone finisce sull'esterno della rete. Al 54’ tiro di Gori su assist di Jallow: il pallone va alto sopra la traversa. Arriva la doppietta di Da Riva al 57’ e il Brescia ora si trova sotto di tre goal. Al 67’ viene annullata una rete al Brescia per fuorigioco e si susseguono le proteste per un possibile calcio di rigore non concesso alla Leonessa per un fallo di mano di Cinelli. Doppia occasione per il Vicenza che si avvicina al quarto goal con Guerra al 73’. Al 76’ doppio cambio per il Brescia: escono Donnarumma e Van de Looi, entrano Ayé e Labojko. La partita si conclude con la sconfitta del Brescia per 3 a 0.

ELISA PELLEGRINELLI 04 gen 22:12