lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Brescia
di ELISA PELLEGRINELLI 16 mar 20:36

Il Brescia vince contro la Reggina

Inizia l’anticipo infrasettimanale che vede il Brescia scendere in campo al Rigamonti contro la Reggina. Il match è ricco di occasioni e si conclude con il risultato di 1 a o per la Leonessa, che si porta a casa tre punti

Il direttore di gara dà il fischio d’inizio e subito la Reggina ha due occasioni. La prima al 3’ con Bellomo che, da centrocampo, appoggia un assist intercettato da Joronen. Al 7’ è sempre la squadra ospite a cercare il goal su contropiede: Rivas non passa e la conclusione viene parate con sicurezza. La prima chance per la Leonessa arriva al 36’, con Martella che crossa verso Ayé, ma il tentativo dell’attaccante viene bloccato da Nicolas. Al 43’ è invece Okwonkwo a cercare il tiro in solitaria, senza però trovare lo specchio della porta. L’arbitro manda tutti negli spogliatoi senza concedere minuti di recupero.

La Leonessa torna in campo aggressiva e con l’obbiettivo dei tre punti. La squadra amaranto prende un colpo dopo il goal di Van de Looi che, al 46’, trova l’angolo della porta di Nicolas e porta la Leonessa in vantaggio. Baroni opta per un doppio cambio tra gli amaranto al 53’: escono Lakicevic e Kingsley per Bianchi e Menez. Anche la Leonessa vede sostituzioni al 61’: fuori Bjarnason e jagiello, dentro Pajac e Labojko. Al 75’ Stavropoulos commette fallo su Donnarumma e prende un giallo. Continua il possesso palla del Brescia, che cerca di gestire il vantaggio negli ultimi 10’ di gioco. Liotti finisce a terra a causa di un crampo e il direttore di gara deve fermare il gioco all’85’. All’88’ anche il difensore della Reggina Loiacono viene ammonito. L’arbitro concede 5’ di recupero e per il Brescia entra Ghezzi a sostituire Bisoli. La partita si conclude al 97’ con la vittoria del Brescia.

ELISA PELLEGRINELLI 16 mar 20:36