lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Brescia
di REDAZIONE 11 giu 07:45

18 nuovi bus a metano

18 nuovi autobus a metano, recentemente acquistati da Brescia Trasporti, sono pronti per essere immessi in circolazione. Il Gruppo Brescia Mobilità continua a investire in sostenibilità

Continua il percorso green che il Gruppo Brescia Mobilità, in piena sinergia con l’Amministrazione Comunale di Brescia, ha da tempo intrapreso con l’obiettivo di ridurre le emissioni inquinanti.

18 nuovi autobus a metano, recentemente acquistati da Brescia Trasporti, sono pronti per essere immessi in circolazione.

I nuovi autobus – che entreranno in servizio a brevissimo – andranno a sostituire le poche riserve a gasolio rimaste nella flotta e, soprattutto, i primi modelli a metano, al fine di ringiovanire l’intero parco mezzi di Brescia Trasporti.

Brescia è stata una delle prime città italiane a scegliere la via del metano.

Dopo una prima sperimentazione risalente al 1986, nel 2001 la svolta definitiva con l’acquisto di 36 autobus a metano e la realizzazione di un impianto di compressione e distribuzione all’interno del deposito di Via San Donino.  

A dimostrazione dell’impegno da parte dell’Azienda nei confronti della sostenibilità, 12 dei 18 nuovi autobus sono stati acquistati in totale autofinanziamento, mentre la restante parte è stata acquistata grazie a un cofinanziamento del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Guardando al dettaglio dei nuovi mezzi acquistati, 12 sono marca IVECO modello URBANWAY 12 m CNG e 6 sono marca IIA (Industria Italiana Autobus) modello CITYMOOD 12 CNG.

Tutti gli autobus posseggono le caratteristiche necessarie per effettuare in modo ottimale il servizio, nonché interni con dimensioni e materiali studiati appositamente per rendere più piacevole la permanenza degli utenti a bordo.

Oltre a ciò non mancano dotazioni tecnologiche di ultima generazione, quali schermi tv e sensori intelligenti.

Questo acquisto di 18 nuovi mezzi costituisce l’ultima importante tappa di un percorso di investimenti che negli ultimi anni ha visto una forte accelerazione: 20 nuovi mezzi erano entrati in servizio a settembre 2017 e altrettanti nel maggio 2018, grazie ai quali era stato possibile raggiungere l’importante traguardo di una flotta metanizzata al 100%: primo caso non solo in Italia, ma anche in Europa!

Con questo ultimo acquisto, gli autobus alimentati a metano nella flotta di Brescia Trasporti sono oggi 184, e l’età media della flotta scende sotto i 9 anni, decisamente al di sotto della media nazionale (11,4) e lombarda (10,73).

Numeri importanti, che confermano l’impegno del Gruppo nel voler mettere a disposizione della Città e dell’intera area urbana (formata dai quattordici Comuni dell’hinterland raggiunti dalla rete bus di Brescia Trasporti) un servizio non solo sostenibile e rispettoso dell’ambiente, ma anche sicuro, confortevole e in linea con i più elevati standard europei.

REDAZIONE 11 giu 07:45