lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Brescia
26 set 09:01

Volontario alla Domus

La Casa di cura Domus Salutis propone un corso di volontariato

La disponibilità e la motivazione istintiva non bastano per relazionarsi efficacemente con persone che vivono esperienze traumatiche, colpite da malattie invalidanti o reduci da interventi chirurgici importanti, bisognosi non solo di riabilitazione ma anche di cure e di accompagnamento per poter ritornare ad una vita per quanto possibile autonoma e di buona qualità. Le stesse considerazioni valgono per chi desidera dare un contributo (di assistenza o anche semplicemente di supporto e accoglienza) presso l’Hospice. Il corso si propone come momento informativo per favorire conoscenze e competenze nei campi specifici, aiutando gli aspiranti volontari a comprendere e a definire il ruolo per il quale si sentono chiamati, accanto e a supporto dell’équipe medico-infermieristica e riabilitativa. Il corso è rivolto a tutti coloro che intendono compiere un cammino di condivisione e di aiuto, vicino agli ammalati ricoverati presso i reparti riabilitativi e/o presso l’Hospice della Domus Salutis. Il corso è aperto a tutti, senza alcun onere o impegno, anche per soddisfare chi avesse un semplice desiderio di informazione sulle tematiche della malattia e sull’approccio al sostegno ai malati e ai loro familiari. Solo chi vorrà, al termine del corso, potrà chiedere l’adesione come volontario al VAD; l’ammissione sarà valutata a seguito di un colloquio orientativo. L’attività dei volontari è per sua natura gratuita.

Ecco il programma

Lunedì 3 ottobre: introduzione alle Cure palliative con Zaninetta, direttore medico Unità Operativa Cure Palliative Domus Salutis; l’assistenza nella riabilitazione specialistica con Martinelli, direttore Dipartimento Riabilitazione Domus Salutis.

Lunedì 10 ottobre: Elementi di etica clinica con Nicoli, consulente di etica clinica Domus Salutis; L’accompagnamento del malato grave con Zaninetta, direttore medico Unità Operativa Cure Palliative Domus Salutis.

Lunedì 17 ottobre: La dimensione psicologica dell’assistenza con Enza Sutera, psicologa/scrittrice; la dimensione spirituale dell’assistenza con suor Giusy Stevanin (medico Unità Operativa Cure Palliative).

Lunedì 24 ottobre Il “VAD”: Storia dell’Associazione, finalità, statuto, organizzazione, formazione, attività dei volontari per servizi di assistenza e/o di supporto. In chiusura, proiezione del filmato “Quando il tempo è breve” (su progetto di Ermanno Olmi).

Al termine del corso, chi liberamente sceglierà di farlo potrà presentare domanda di adesione all’Associazione. L’ammissione sarà valutata in un colloquio orientativo che si svolgerà entro dicembre 2016. I volontari devono essere maggiorenni e in condizione di offrire una adeguata disponibilità in giorni e orari da concordare. Le iscrizioni si ricevono presso la sede VAD (Volontari Assistenza Domiciliare “M. Menni”, Onlus) al mattino (dal lunedì al venerdì) dalle 9.30 alle 11.30 – è possibile telefonare ai seguenti numeri: 030 3709421 o 030 3709450 oppure inviare una e-mail all’indirizzo: vad.bs@ancelle.it. Gli incontri iniziano sempre alle 20.

26 set 09:01