lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
di ANDREA DOTTI 13 set 07:03 Ultimo aggiornamento 12 set 12:03

22 settembre ripartono i 10 comandamenti

Riparte anche quest’anno il percorso di annuncio di vita cristiana dei Dieci comandamenti, il linguaggio biblico della legge antica viene declinato in forma esistenziale per raccontare e proporre la libertà della vita redenta del Vangelo.

Riparte anche quest’anno il percorso di annuncio di vita cristiana dei Dieci comandamenti, il linguaggio biblico della legge antica viene declinato in forma esistenziale per raccontare e proporre la libertà della vita redenta del Vangelo.
Può sembrare azzardato immaginare di proporre incontri che parlino dei comandamenti ad un pubblico giovanile, ma l’efficacia della Parola di Dio e le provocazioni che da essa emergono divengono un valido percorso spirituale e di discernimento vocazionale.
La città sarà anche quest’anno animata da un’ulteriore edizione di queste catechesi pensate per giovani e adulti ed animata da un’equipe di predicatori costituita da giovani sacerdoti della città e responsabili della pastorale diocesana.
La proposta dei Dieci Comandamenti è composta da una serie di incontri settimanali (di un’ora ciascuno) aperti a tutti. Gli incontri iniziano il 22 settembre, ogni domenica dalle 19.30 alle 20.30, nella chiesa di S. Agata in Piazza Vittoria in Città, ambiente favorito anche dall’accesso dalla metropolitana e dall’ampio parcheggio interrato.
L’esperienza proposta è quella dell’incontro con la legge di Dio come legge d’amore, lo slogan che accompagna gli incontri è “dieci parole per dire amore”, e così la pretesa che porta con sé è che davvero Dio e la sua Parola abbiano la capacità di insegnare come amare e chi scegliere come Maestro nella propria vita.
Lontano dall’essere una semplice occasione di erudizione biblica i Dieci Comandamenti aprono all’incontro con il la sacra scrittura come paradigma di discernimento, ed in particolare nei confronti dei giovani questo diviene strumento di incontro con la vita della chiesa e possono crescere relazioni fraterne illuminate dalla rivelazione.
Sin dall’inizio nel 1993 a Roma, gli incontri delle Dieci Parole hanno avuto il fine primario di introdurre i giovani al discernimento della volontà di Dio, e consentire loro di imparare a prendersi “la parte migliore”, intesa come la propria vocazione. È questo quello che ha animato sin dall’inizio Don Fabio Rosini, ideatore del percorso.
“Cerchi qualcuno?” “Cerchi qualcosa?”. Queste domande, che interrogano soprattutto chi si affaccia alla età adulta e si sta formando, come per esempio in ambito accademico, anche se non emergono in maniera netta o restano in superficie chiamano ad una ricerca onesta della risposta.
Il corso è adatto soprattutto a quanti voglio essere informati sulla visione cristiana della vita e agli scettici verso Dio, per coloro che credono che Dio non centri con la propria vita ma che, per qualche motivo, non stanno comodi in queste risposte.
Accompagnati da una equipe di laici che hanno già compiuto il percorso, i predicatori saranno: don Nicola Santini (nella foto), don Andrea Dotti, don Marco Cavazzoni e don Giovanni Milesi, don Claudio Laffranchini e Padre Domenico Fidanza. Informazioni al numero 3336462737 o via email dieciparolebrescia@gmail.com o sul sito https://dieciparolebrescia.wordpress.com .

ANDREA DOTTI 13 set 07:03 Ultimo aggiornamento 12 set 12:03