lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Bienno
di REDAZIONE 30 apr 08:18

Bienno: i frati minori al Monastero

Una nuova fraternità di preghiera francescana in Valcamonica. Le Clarisse di Bienno il 23 maggio lasciano, infatti, il Monastero di clausura: quattro andranno nel vicino monastero di Lovere e una in Liguria.

La Diocesi, in particolare con il Vicario episcopale per la vita consacrata, nelle scorse settimane si è chiesta come questo luogo importante di spiritualità potesse essere ancora vissuto. L'idea iniziale era di sondare la disponibilità di un Istituto religioso femminile, ma non è stato possibile.

Provvidenziale, quindi, la telefonata della Provincia San Antonio di Padova Frati Minori Nord Italia al Vescovo di Brescia per chiedere la disponibilità di un'oasi di preghiera.

Non è un eremo. Non è una casa di spiritualità. Ma sarà un luogo per la formazione permanente dei frati e sarà aperto (può ospitare massimo tre/quattro persone) anche a chi chiede di fare questa esperienza.

I tre frati francescani stanno vivendo questa fraternità di preghiera sul lago d’Orta, ma avevano bisogno di uno spazio più raccolto e silenzioso.

Inizia, quindi, una nuova esperienza che il Vescovo, parlando giovedì 29 aprile all'assemblea dei vicari zonali, ha definito una benedizione: "Farà del bene al presbiterio e alle comunità".

I religiosi saranno disponibili per le Messe e le confessioni sul territorio. Con la loro presenza, come ha confermato mons. Giovanni Palamini, il Monastero potrà essere ancora un prezioso luogo di preghiera dentro il carisma francescano anche se non è in continuità con quanto vissuto fino ad oggi.




REDAZIONE 30 apr 08:18