lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Adro
di RICCARDO BARONE 09 mag 10:50

Pellegrinaggio con il Mec

Domenica 14 maggio, con partenza alle 7, si svolgerà il pellegrinaggio “Madre del buon consiglio” organizzato dal Movimento ecclesiale carmelitano

“Madre del buon consiglio”, questo il titolo della 39esima edizione del pellegrinaggio mariano che si svolgerà Domenica 14 maggio con partenza alle ore 7, organizzato dal MEC. Due i punti di partenza: il primo come di consueto dal Santuario della Madonna della Stella a Cellatica, mentre il secondo da quello di S.Alessandro in Canzaniga ad Adrara S.Martino in provincia di Bergamo. La meta finale per le due costole del pellegrinaggio, che si ricongiungeranno proprio all’ultimo chilometro, è il Santuario Madonna della Neve di Adro. Anche quest’anno, con qualsiasi condizione atmosferica, saranno circa 3000 i pellegrini che, partiti dalle due diverse località, raggiungeranno Adro dopo 22 chilometri di cammino vissuti tra preghiere, canti, fatica ma anche divertimento, con la certezza che alla fine della giornata ad attenderli ci sarà come sempre la Vergine Maria.

La stessa Maria che apparve in questo luogo ad un pastorello sordomuto dalla nascita, Battista Comino Bajoni, l'8 luglio 1519. La Vergine gli apparve dicendo di essere la Madre di Dio e dandogli un messaggio per gli abitanti di Adro, che conteneva il richiamo ad una vita più intensamente cristiana e la richiesta di costruire in quel luogo un santuario. Da quel momento il sordomuto cominciò a udire e a parlare, mentre il santuario, nel corso dei secoli, crebbe fino a diventare un importante luogo di culto, visitato da Giovanni XXIII e Paolo VI quand'erano cardinali. Il pellegrinaggio, guidato come sempre dall’infaticabile Padre Gino Toppan, attualmente priore nel convento di Verona, è reso possibile grazie all’impegno di decine di volontari che si avvicendano nella gestione dei diversi ambiti del pellegrinaggio.

Un gesto come sempre bello, di popolo, di gioia e di cristianità, con le persone alle finestre ad ammirare il passaggio dei pellegrini. Alla fine del percorso la Santa Messa, celebrata dal carmelitano padre Antonio Maria Sicari, fondatore e guida del Movimento Ecclesiale Carmelitano. Per informazioni, iscrizioni e prenotazione dei bus che garantiscono il servizio a partenza e il rientro a casa contattare il MEC al numero 338/7332339.

RICCARDO BARONE 09 mag 10:50