lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
di REDAZIONE 23 ott 11:15

Scomunicato Tomislav Vlasic

Il 22 luglio la Congregazione per la Dottrina della Fede ha formalmente comunicato al Vescovo di Brescia di avere scomunicato Tomislav Vlašić. In questi anni Vlašić non ha mai ottemperato ai divieti a lui imposti nel precetto penale canonico emesso nei suoi confronti dalla medesima Congregazione, il 10 marzo 2009, sotto pena di scomunica riservata alla Santa Sede. Egli infatti, nella Diocesi di Brescia e in altri luoghi, ha continuato a svolgere attività di apostolato nei confronti di singoli e di gruppi, sia mediante conferenze che attraverso mezzi informatici; ha continuato a dichiararsi religioso e sacerdote della Chiesa cattolica, simulando la celebrazione di sacramenti non validi; ha continuato a suscitare grave scandalo tra i fedeli, compiendo atti gravemente lesivi della comunione ecclesiale e dell’obbedienza all’Autorità ecclesiastica. A motivo di tale pena di scomunica è fatto divieto a Vlašić di prendere parte in alcun modo come ministro alla celebrazione dell’Eucarestia o di qualunque altra cerimonia di culto pubblico, di celebrare sacramenti o sacramentali e di ricevere i sacramenti, di esercitare funzioni in uffici o ministeri o incarichi ecclesiastici qualsiasi, o di porre atti di governo. Nel caso in cui il sig. Vlašić intendesse prendere parte alla celebrazione dell’Eucarestia o a qualsiasi atto di culto pubblico, deve essere allontanato o si deve interrompere l’azione liturgica, se non si opponga una grave causa.

REDAZIONE 23 ott 11:15