lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Brescia
di REDAZIONE 08 gen 12:44

Brescia e Bergamo: dialoghi con le Acli

Sei dialoghi online a partire dal 15 gennaio 2021 con alcuni degli Enti più importanti di entrambe le città. Sarà questo l’ouverture di Towards 2023, il percorso nato in sinergia tra Acli bergamasche e bresciane in preparazione all’anno in cui i due capoluoghi lombardi saranno Capitali della Cultura. Ad aprire le danze di questo itinerario di avvicinamento, che durerà fino al 2023, saranno i sindaci di Bergamo e Brescia, rispettivamente Giorgio Gori ed Emilio del Bono. A seguire si confronteranno i due vescovi, i due rettori dell’Università, i due presidenti di Confcooperative, i due presidenti di Confindustria ed, infine, dialogheranno alcune delle realtà giovanili rappresentative ed emergenti.

"Essere sempre più profeti della cultura della cura, al servizio di ogni prossimo, partendo dagli ultimi e dai penultimi" è l’orizzonte dichiarato dai due presidenti dell’Associazione, da anni portavoce impegnata in ambito culturale e sociale e caratterizzata da un forte radicamento sul territorio. Uno sguardo dal basso che non si limiti a descrivere le possibilità e le ricchezze, ma si concentri anche sulle problematicità reali delle due città.

"I sei dialoghi vorrebbero essere l’aperitivo di un percorso che si snoderà in due anni e che vedrà il concretizzarsi di esperienze articolate. I colloqui con le principali realtà cittadine hanno l’obiettivo di consolidare una cultura politica - proseguono Daniele Rocchetti, Presidente delle Acli di Bergamo e Pierangelo Milesi, Presidente delle Acli di Brescia - con uno sguardo divergente sulle città e con un’articolazione il più possibile impertinente perché non diventino dei salotti, ma degli incubatori di azioni sociali. In seguito, vi sarà una seconda fase (da aprile a giugno 2021) in cui saranno i circoli Acli gli attori di iniziative mirate tra cui passeggiate di quartiere, economia sospesa ed eccedenze alimentari. Una terza fase (da ottobre 2021 ad aprile 2022) cercherà di dare vita a vere e proprie esperienze con una decisa ricaduta sociale, che verranno consolidate e replicate nella seconda parte del 2022. In agenda alcune tematiche prevalenti: l’inclusione lavorativa, nuove forme concrete di integrazione, esperienze di sviluppo territoriale".

Il primo dialogo tra Giorgio Gori ed Emilio Del Bono, sindaci rispettivamente di Bergamo e Brescia, si terrà venerdì 15 gennaio dalle 18.30 alle 19.30 sulla Pagina Facebook e sul canale Youtube delle Acli di Bergamo e delle Acli di Brescia.

REDAZIONE 08 gen 12:44