lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Brescia
07 mag 00:00

Brescia investe nella cultura con il Premio Micheletti e la prospettiva della nuova sede del Musil

Dal 7 al 9 maggio la ventesima edizione del "Luigi Micheletti Award". Le giornate bresciane sono ospitate da Brend, in palazzo Martinengo Colleoni, dal Museo di Santa Giulia, dal Museo dell’energia idroelettrica di Cedegolo. In questi giorni è stata annunciata anche l'intesa fra il Comune e la società Basileus per la costruzione della sede centrale del Musil (nell'ex Tempini). Ne parliamo con Pier Paolo Poggio, direttore della Fondazione Micheletti e direttore generale del Musil

Il Musil, Museo dell’industria e del lavoro di Brescia, in collaborazione con la Fondazione Luigi Micheletti e Ema–European museum academy, organizza per la prima volta in Italia la premiazione del “Luigi Micheletti Award”, giunto alla sua 20°edizione. Con il titolo “Creative museums, smart citizens. Come la creatività diventa innovazione” è il più prestigioso premio europeo dedicato ai musei di scienza, industria e storia contemporanea.

Dal 7 al 9 maggio Brescia diventa capitale culturale e museale per dare voce alle molte esperienze, le più avanzate di questo settore, che hanno saputo integrare vocazione didattica, creatività e legame con il territorio. Per tre giorni sono ospiti a Brescia e a Milano musei di tutta Europa. Il programma prevede numerose iniziative di scambio e approfondimento, ai quali parteciperanno un centinaio tra relatori, esperti internazionali e studenti di museologia.

Il nome del museo vincitore sarà comunicato durante la cerimonia di consegna del Premio che si svolgerà nel Palazzo della Loggia, sede del Comune di Brescia, sabato 9 maggio alle 19. L’evento, realizzato in collaborazione con il Comune di Brescia, Fondazione Brescia Musei e Associazione Industriale Bresciana, ha i patrocini della Regione Lombardia, della Provincia di Brescia, dell’Università degli Studi di Brescia, di Icom (International council of museums) e rientra nel calendario dell’European Industrial and Technical Heritage Year 2015.
07 mag 00:00