lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Gardone
di VITTORIO BERTONI 02 dic 13:30

Cattura la cultura

Cattura la cultura: un concorso dedicato agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado e delle università di Brescia, Cremona, Mantova, Milano, Verona e Trento, per la valorizzazione del territorio, proposto per l'anno scolastico in corso, dall'Associazione culturale GardaMusei

Un concorso dedicato agli studenti per la valorizzazione del territorio. Si rivolge agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado e delle università di Brescia, Cremona, Mantova, Milano, Verona e Trento, il concorso “Cattura la cultura” proposto per l'anno scolastico in corso,  dall'Associazione culturale GardaMusei con lo scopo di valorizzare il patrimonio storico, culturale, artistico e turistico del territorio gardesano tramite fotografie e video. “I partecipanti – spiega il direttore generale Giordano Bruno Guerri - saranno coinvolti in prima persona nella promozione del territorio, che sarà il protagonista di tutti gli elaborati”. Particolare importanza verrà data, oltre che alla qualità del lavoro, alla componente emozionale, in grado di suscitare nel turista, la curiosità e l’interesse verso la realtà scelta. La partecipazione, suddivisa in categorie, consente di ottenere due diversi prodotti digitali, che esprimano differenti punti di vista ed esperienze. Al termine delle selezioni, gli elaborati verranno giudicati, prima da una commissione nominata dai rappresentati di GardaMusei e in seguito direttamente dal pubblico, tramite votazioni sui social media. I vincitori avranno la meravigliosa opportunità di vedere i propri lavori esposti e utilizzati a scopi promozionali a partire dalla prossima stagione estiva. Come i percorsi didattici “Alla scoperta di Luoghi Inimitabili”, anche quest’ultima iniziativa di GardaMusei ha come scopo il coinvolgimento dei giovani nella valorizzazione delle bellezze artistiche e culturali del proprio territorio e delle aree circostanti. Le iscrizioni rimangono aperte tutto il mese di dicembre. Informazioni su www.gardamusei.it.

VITTORIO BERTONI 02 dic 13:30