lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Lograto
di MAURO TONINELLI 19 set 08:55

Futuro: tra paura e speranza

Si terrà sabato 28 settembre a Villa Morando di Lograto il convegno “Futuro: tra paura e speranza. Un contributo alla comprensione del domani da psicologia sociale e psicoanalisi”

Si terrà sabato 28 settembre a Villa Morando di Lograto il convegno “Futuro: tra paura e speranza. Un contributo alla comprensione del domani da psicologia sociale e psicoanalisi” proposto dall’associazione Uma.na.mente. L’acronimo rinvia agli strumenti conoscitivi delle scienze umane e naturali applicate al tema della mente, intesa come funzione precipuamente umana e non riducibile all’organo cervello.

Uma.na.mente è un modo di intendere il rapporto terapeutico e le relazioni umane in generale, secondo principi di rispetto, accoglienza e partecipazione, all’interno della tradizione culturale umanistica, consolidata dalla ricerca scientifica, psicanalitica e psichiatrica in particolare.

Per l’appuntamento 2019 gli organizzatori si sono mossi sull’onda delle suggestioni evocate dall’ultima opera di Zygmunt Bauman (nella foto), “Retrotopia”, approdando alla riflessione sul momento storico attuale: un presente in cui la paura del futuro fa in/risorgere, sia nel singolo che nella collettività, nostalgie regressive che scorgono in un passato idealizzato l’impossibile utopia. La precarietà del quotidiano, la fine della società omogenea e l’avvento di una nuova identità plurale, la scomparsa di riferimenti tradizionali, la paura dello straniero e del diverso suscitano interrogativi inquietanti per rispondere ai quali non è sufficiente invocare il passato come l’età dell’oro. Inizio dei lavori alle 8.30 con la registrazione dei partecipanti (iscrizione gratuita ma obbligatoria con mail a mauro.con@virgilio.it) e la chiusura con un caso clinico alle 16 circa. La proposta si apre con un’introduzione artistico-letteraria alla quale seguiranno le riflessioni della psicologia sociale e della psicoanalisi: Chiara Volpato illustrerà come le disuguaglianze possano influenzare e danneggiare la speranza di futuro. Gabriele Lenti presenterà il punto di vista psicoanalitico

MAURO TONINELLI 19 set 08:55