lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Brescia
di FRANCESCO ZULIANI 28 gen 00:00

Incomincia Old Cinema Brescia 2016 ospiti Pupi e Antonio Avati

Venerdì 29 gennaio inizierà Old Cinema Brescia 2016 ospiti del primo incontro che si terrà al cinematografo Sant'Afra con i fratelli Pupi e Antonio Avati. Nella stessa sera verrà trasmesso il loro film "Il testimone dello sposo" con Diego Abatantuono e Ines Sastre

Si è tenuta ieri a Palazzo Loggia la presentazione di Old Cinema Brescia 2016 alla presenza del sindaco Del Bono e di Ambra Craighero fondatrice e creatrice di Old Cinema.
Il Sindaco ha spiegato che l’obiettivo di Old Cinema è quello di andare alla ricerca delle sale scomparse nelle città e organizzare incontri sul cinema per rivitalizzare queste sale e per fare questo il sindaco ha detto che nei prossimi mesi nella nostra città verranno diversi esponenti del mondo cinema. Si comincerà domani venerdì 29 gennaio alle 21.15 nel Cinematografo di Sant’Afra di vicolo delll’Ortaglia con i fratelli Pupi e Antonio Avati i quali incontreranno il pubblico e saranno intervistati dal giornalista del Corriere della Sera Ruggero Polese e ripercorreranno la loro carriera lunga quarant’anni, nella stessa sera dopo l’intervista verrà proiettato un loro film “Il testimone dello sposo” con Diego Abatantuono e Ines Sastre.

Ambra Craighero ha parlato in generale della manifestazione presentando i vari appuntamenti che ci saranno con diversi protagonisti del cinema, cominciando dall’appuntamento con Pupi Avati, lei dice che è stato un suo desiderio quello di parlare di cinema in una sala parrocchiale, perché in una cinema-teatro parrocchiale nel 1951 avvenne il suo primo incontro con Lucio Dalla che gli rivoluzionerà la vita e lo spingerà poi all’età di vent’anni ad abbondonare la musica a favore del cinema. Oltre ai fratelli Avati prossimamente ha ricordato Ambra Craighero ci saranno anche Massimo Cacciari, Abel Ferrara, Giuliano Montaldo, Giorgio Fornoni, Mario Botta, Giordano Bruno Guerri, Carlo Verdone, Gherardo Colombo e Ettore Mo.
Ha continuato ancora Ambra Craighero parlando dell’iniziativa social #SvuotaLeSoffitte, che Old Cinema rilancia a tutti i cittadini il 29 gennaio si tratta di un archivio aperto di segnalazioni, immagini e video di sale perdute e cimeli di cinema, che registra post degli utenti già dopo lo scorso 24 novembre, in occasione del prologo di Old Cinema Brescia con Walter Veltroni che era stato ospite al Nuovo Cinema Eden e in quella occasione fu trasmesso il suo docufilm “I bambini sanno”.
Ha concluso Craighero che con l’Assessorato alla Pubblica Istruzione si sta pensando di portare nelle scuole medie e nel biennio delle scuole superiori, un progetto di formazione sulla storia del cinema raccontata dai grandi protagonisti, fra cultura materiale, luoghi e film. Tutto questo nasce sull’impulso ideale di Ettore Scola e Francesco Rosi, che hanno sempre incoraggiato a seguire questo obiettivo.
Il sindaco ha chiuso la presentazione invitando i bresciani a partecipare numerosi all’incontro di domani sera e anche ai prossimi.
FRANCESCO ZULIANI 28 gen 00:00