lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Brescia
di REDAZIONE ONLINE 12 ago 00:00

Museo diocesano: Carneade! Chi era costui?

Continuano gli appuntamenti estivi in via Gasparo da Salò. Per domenica 23 agosto è prevista la consultazione dei codici miniati

«"Carneade! Chi era costui?" ruminava tra sé don Abbondio seduto sul suo seggiolone, in una stanza del piano superiore, con un libricciolo aperto davanti, quando Perpetua entrò a portargli l'imbasciata. "Carneade! questo nome mi par bene d'averlo letto o sentito; doveva essere un uomo di studio, un letteratone del tempo antico: è un nome di quelli; ma chi diavolo era costui?"». E' con queste parole che Alessandro Manzoni apre l'VIII capitolo de "I promessi sposi", con una domanda, un quesito che caratterizza anche il secondo appuntamento estivo di visita guidata alla sezione dei codici miniati del Museo Diocesano.

Domenica 23 agosto alle 10.45 i visitatori avranno la possibilità di sfogliare un prezioso manoscritto antico custodito nelle sale di via Gasparo da Salò. La consultazione avrà una durata di 45 minuti. Quasi un'ora per poter entrare a contatto con la religione, la storia, la letteratura e l'arte, attraverso le pagine dei preziosi codici.

E' gradita la prenotazione all'indirizzo mail didattica.museo@diocesi.brescia.it oppure telefonando allo 030/40233. Biglietto: 5 euro. Ritrovo: 10.30 presso il bookshop del museo.

REDAZIONE ONLINE 12 ago 00:00