lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
di REDAZIONE 01 ago 14:15

Tutti i film al Lido

Sono 21 i film in concorso a contendersi il Leone d’oro, dal 28 agosto al 7 settembre, per la 76ª Mostra del Cinema di Venezia. Tre le opere italiane

Anche quest’anno uno stuolo di star è atteso al Lido, dal 28 agosto al 7 settembre, per la 76ª Mostra del Cinema di Venezia: Meryl Streep, Jennifer Lawrence, Brad Pitt, Johnny Depp, Roman Polanski, Steven Soderbergh, James Gray, Pablo Larrain, Atom Egoyan, Noah Baumbach aono solo alcuni dei protagonisti. Sono 21 i film in concorso a contendersi il Leone d’oro, tra questi tre italiani. Si registra infatti il ritorno di Franco Maresco con “La mafia non è più quella di una volta” e di Mario Martone “Il sindaco del rione Sanità”, per chiudere con “Martin Eden” di Pietro Marcello, trasposizione, ambientata in Italia, del romanzo di Jack London, con Luca Marinelli. La rassegna è stata presentata nei giorni scorsi da Paolo Baratta, Presidente della Biennale di Venezia, e Alberto Barbera, il Direttore. Diversi i trend della kermesse cinematografica, tra questi l’attenzione al mondo femminile “che emerge da numerosi film sparsi nelle sezioni – ha affermato Barbera – anche se è ancora difficile trovare molte opere girate da donne (in effetti in concorso compaiono solo due registe: l’araba Haifaa Al Mansour e l’australiana Shannon Murphy, ndr) quindi molti sono girati da uomini ma con una nuova sensibilità. Quest’anno abbiamo anche diverse vicende legate al passato che lo rivisitano e ripensano costringendoci a riflettere sulla Storia, ma anche una prevalenza di cinema della realtà senza cadere nella trappola cronachistica”.

Film. Il film di apertura è “La vérité” di Hirokazu Kore-eda, già vincitore della Palma d’Oro a Cannes nel 2018 per “Un affare di Famiglia” e con un cast che va da Catherine Deneuve a Ethan Hawke. Tra i film più hollywoodiani in concorso si registrano “Ad Astra”, di James Grey con Brad Pitt e Joker, diretto da Todd Philips e con Joaquin Phoenix nel ruolo del nemico numero uno di Batman. E se fra i ritorni figurano Pablo Larrain con Ema e Olivier Assayas con “Wasp Network”, l’attesa è riservata a Roman Polanski con il suo “J’accuse”, con il premio Oscar Jean Dujardin, e Steven Soderbergh, che arriva a Venezia con “The Laundromat”, una produzione di Netflix che, fra gli altri, conta Meryl Streep, Antonio Banderas e Sharon Stone. Il colosso statunitense dello streaming presenterà altri due titoli: “Marriage Story” di Noah Baumbach, con Scarlett Johansson e Adam Driver.

REDAZIONE 01 ago 14:15