lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Brescia
di GIORGIA BARTOLOTTA 08 nov 10:44

Convegno Crisi d'Impresa

Ascolta

UBI Banca, 200 iscritti partecipano al convegno “Crisi d’Impresa: luci e ombre della Riforma fallimentare”

Questa mattina, 8 novembre, la Sala Conferenze “Corrado Faissola” di UBI Banca, a Brescia, ha ospitato il convegno “Crisi d’impresa: luci e ombre della Riforma fallimentare”, promosso da AIB insieme a Confindustria, Sistemi Formativi Confindustria, con il patrocinio dell’Ordine dei Commercialisti e degli Esperti contabili di Brescia e il supporto di 4Manager.

All’appuntamento ha preso parte una platea composta da circa 200 iscritti; tra i relatori si sono alternati Vittorio Masia, Presidente del Tribunale di Brescia, Alberta Marniga, delegata di AIB alla Legalità, Michele De Tavonatti, Presidente dell’Ordine dei Commercialisti ed Esperti Contabili di Brescia, Pierraffaello Aquino, Responsabile Area Crediti Mat Brescia e Nord Est di UBI Banca, Annarita Sofia, Area Affari Legislativi di Confindustria, Vincenzo De Sensi, docente di Diritto delle crisi d’impresa alla LUISS Guido Carli, Roberto Fontana, sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Milano e Massimo Ziletti, Segretario generale della Camera di Commercio di Brescia.

Durante il convegno sono stati analizzati i principali elementi della Riforma ed evidenziate le maggiori novità introdotte e i principali nuovi obblighi per le imprese.

Tra le novità più significative: l’introduzione delle procedure di allerta non per tutte le imprese da metà agosto 2020, ma in modo graduale dal 2020 e dal 2021 per soglie dimensionali; i nuovi obblighi per le imprese nel predisporre idonei sistemi di monitoraggio e di controllo amministrativo e finanziario; la valorizzazione del concordato preventivo in chiave di continuità aziendale e l’estensione dei casi di nomina obbligatoria degli Organi di controllo nelle Srl.

GIORGIA BARTOLOTTA 08 nov 10:44