lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Brescia
di REDAZIONE 26 feb 12:06

Opportunità per gli investimenti

Per spiegare quali sono le opportunità degli investimenti legati ai contributi a fondo perduto Apindustria Confapi Brescia ha organizzato, in collaborazione con Europartner Service, il webinar “2021: l’anno della ripresa. Importanti opportunità di contributi a fondo perduto”

Quando si parla di bandi e finanziamenti è fondamentale giocare d’anticipo. Conoscere le possibilità e le tipologie di bando in uscita, ma soprattutto sapere quali sono le necessità e i bisogni della propria organizzazione, quegli impulsi strategici attraverso i quali un’impresa può crescere e generare cambiamento. Per spiegare quali sono le opportunità degli investimenti legati ai contributi a fondo perduto Apindustria Confapi Brescia ha organizzato, in collaborazione con Europartner Service, il webinar “2021: l’anno della ripresa. Importanti opportunità di contributi a fondo perduto” che si è tenuto ieri. Il nuovo piano nazionale Transizione 4.0 e il la Legge di Bilancio 2021 sono stati al centro del seminario online. Tali misure prevedono una disciplina innovata del credito d’imposta per gli investimenti in beni strumentali in particolare riguardo ad aliquote potenziate e ulteriormente diversificate, oltre che a tempistiche accelerate e anticipate di utilizzo del credito.

“Le agevolazioni previste sono: investimenti in beni strumentali, ricerca e sviluppo, innovazione e formazione 4.0 – ha spiegato Enrico Viganò, Amministratore Delegato Europartner Service -. Potenzialmente le agevolazioni contenute nel piano di Transizione 4.0 sono rivolte a tutte le aziende, con particolare riferimento a quelle del settore manifatturiero e servizi per le imprese. Il piano transizione 4.0 è stato pensato dall’ex governo soprattutto per andare incontro a quelle che sono le esigenze delle piccole e medie imprese che rappresentano il tessuto connettivo del sistema produttivo italiano. Se prima questa nuova fase era vista con distacco e lontana, ora è entrata a far parte della realtà, entrando piano piano nella quotidianità e nei piani delle aziende. “La percezione, da parte di Europartner - ha proseguito Viganò -  è che dal 2017 ad oggi ci sia stata, da parte delle aziende bresciane, una notevole incidenza del passaggio al 4.0. Ampio spazio è stato dato anche alla spiegazione dei bandi ISI Inail 2021 che vedono il ritorno, dopo un anno di stop, dei contributi per gli investimenti sulla sicurezza e dei Bandi di Regione Lombardia aperti per l’anno in corso: ALVIA aperto, Credito Adesso Evolution operativo e Linea internazionalizzazione in apertura a breve.

REDAZIONE 26 feb 12:06