lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Brescia
di MASSIMO VENTURELLI 21 set 08:08

Disturbi specifici dell'apprendimento: prevenzione già alla materna

Il Comune di Brescia, in collaborazione con la cooperativa "La Casa sull'Albero" promuove un corso per dotare gli insegnanti della scuola dell'infanzia ha individuare già nei bambini più piccoli i segnali di eventuali difficoltà

L’assessorato alla Scuola del Comune di Brescia promuove un ciclo di aggiornamenti per i docenti delle scuole dell’infanzia (comunali, statali e paritarie) della città, ritenute fondamentali per la crescita armonica delle bambine e dei bambini. Grazi alla collaborazione della cooperativa sociale onlus “La Casa sull’Albero” viene organizzato il “Progetto di prevenzione e intervento precoce sulle difficoltà di apprendimento nella scuola dell’infanzia” per una cultura della prevenzione e dell’intervento pedagogico–didattico precoce e mirato, come strumento di efficace promozione del benessere a scuola e del successo formativo. “La prevenzione è stato ribadito nel corso della presentazione della proposta - ha lo scopo di individuare tempestivamente le difficoltà scolastico–pedagogiche del bambino, che sono spesso alla base dell’insuccesso e del conseguente abbandono scolastico in età adolescenziale”.

Il corso, che avrà una durata complessiva di 24 ore, prende il via sabato 24 settembre per concludersi il 13 maggio del prossimo anno, presso la sala convegni dell’Istituto Pasquali Agazzi, in via Ambaraga 93. Gli incontri saranno tenuti da Laura Leviani, pedagogista, specialista in pedagogia clinica, formatrice ed esperta in Dsa (Disturbi Specifici dell’Apprendimento) e Adhd (Sindrome da Deficit di Attenzione e Iperattività).

La proposta formativa è finalizzata a valorizzare e rafforzare le competenze professionali degli insegnanti della scuola dell’infanzia, con riferimento all’individuazione delle difficoltà di apprendimento dei bambini e alla predisposizione di attività didattiche di potenziamento mirate a sostenere i bambini in tutte le aree deficitarie, sulla scorta dei parametri definiti nelle Linee Guida del Miur, che auspicano maggiori interventi precoci sui Dsa (Disturbi Specifici dell’Apprendimento), al fine di dotare tutti gli insegnanti delle competenze necessarie a sostenere gli alunni in difficoltà.

Il progetto formativo si propone di formare gli insegnanti in merito alla conoscenza teorica e pratica delle difficoltà di apprendimento, di fornire gli strumenti per riconoscere le difficoltà di apprendimento degli alunni dell’ultimo anno della scuola dell’infanzia e di formare le insegnanti all’utilizzo del Questionario Osservativo per l’identificazione precoce delle difficoltà di apprendimento: il test SR-4-5. L’obiettivo è promuovere lo sviluppo delle abilità di apprendimento dei bambini che potrebbero essere affetti da disturbi specifici dell’apprendimento, fornire metodologie didattiche e strumenti utili per aiutare i bambini in difficoltà e favorire la sinergia tra gli specialisti dell’apprendimento e la scuola, nella prospettiva di assegnare alla scuola dell’infanzia un ruolo centrale rendendola uno spazio privilegiato di sviluppo dell’apprendimento e di recupero delle eventuali difficoltà. Per informazioni è possibile contattare lo 030 2006647.

MASSIMO VENTURELLI 21 set 08:08