lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
29 gen 00:00

Il Moica con il Family Day

-

Il Movimento Italiano casalinghe (MOICA), che dichiara nello statuto associativo la sua ispirazione cristiana, in forza dei valori nei quali si riconosce, la famiglia naturale riconosciuta dalla Costituzione e il diritto dei bambini di avere una madre e un padre, esprime il suo dissenso al ddl Cirinnà. Sostiene che le unioni civili debbano trovare adeguata regolamentazione in norme che non vadano a confondersi con quelle matrimoniali e familiari e a sconfinare nell'adozione, nelle tecniche di procreazione assistita e nella maternità surrogata.

A garanzia si possono prevedere contratti di convivenza volontaria, contratti di affitto, mutui e conti correnti cointestati, testamenti preventivamente sottoscritti e registrati. Nel ddl che il Parlamento andrà a votare, dovrebbero essere tolti tutti i riferimenti a matrimonio e adozione. Il MOICA condivide quindi, lo spirito, lo stile e i contenuti della manifestazione del “Family Day”, nella convinzione che il futuro si costruisce su basi certe e solide e soprattutto a garanzia delle giovani generazioni.
29 gen 00:00