lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Brescia
di REDAZIONE 23 dic 14:31

Il Concerto di Natale del Teatro Grande

La proposta in collaborazione con le Settimane Barocche

In collaborazione con Settimane Barocche Brescia, il Teatro Grande, nonostante il periodo di chiusura imposto dall’emergenza sanitaria non rinuncia a festeggiare il Natale con tutti i bresciani e lo fa con la proposta di un grande concerto eseguito dall’Ensemble Vocale e Strumentale Continuum diretto da Luigi Azzolini.

L’evento vedrà la partecipazione dei solisti Karin Selva e Elena Bertuzzi (soprani), Chiara Brunello (alto), Gian-Luca Zoccatelli (tenore) e Jhonny Asolari (basso). Con l’appuntamento natalizio si conferma l’intenzione della Fondazione di condividere con la cittadinanza un concerto dal forte valore simbolico che diventerà ricorrenza fissa tra le attività del Teatro. Il programma messo a punto prevede l’esecuzione del Gloria di Vivaldi, una delle composizioni più brillanti del musicista.

Concentra i suoi principali processi di scrittura e dà una visione di come avrebbe potuto essere la musica religiosa italiana nel XVIII secolo, in particolare a Venezia. Quasi un contemporaneo del Gloria di Vivaldi, il Dixit Dominus fu composto da Georg Friedrich Händel durante il suo primo soggiorno a Roma nel 1707, eseguito nella seconda parte del concerto. Il Salmo è diviso in nove brevi movimenti, alterna parti per gruppi di solisti, coro, archi e continuo; nelle sue pagine il compositore riesce a fondere lo stile italiano, nel quale le parti solistiche non nascondono l’impronta di carattere operistico, con la scrittura contrappuntistica della quale il compositore vanta grande padronanza grazie agli studi compiuti in Germania.

Il programma offre l’occasione per godere in una sola serata di due delle più belle pagine sacre del repertorio barocco. Il concerto, trasmesso la sera del 25 dicembre da Teletutto, sarà riproposto anche martedì 29 dicembre alle ore 20.30 sulla pagina Facebook del Teatro Grande.

REDAZIONE 23 dic 14:31