lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Brescia
di ELISA PELLEGRINELLI 02 mar 20:46

Tre punti per il Brescia

La 26° giornata di Serie B vede il Brescia in casa contro il Cosenza. La Leonessa è sempre a caccia di punti importanti per fuggire dalla zona retrocessione. Il match si è concluso con la vittoria del Brescia per 2 a 0

Al Rigamonti il Brescia scende in campo motivato e propositivo. La prima occasione arriva al 6’ su punizione da sinistra: Chancellor prova con un destro al volo ma non trova lo specchio della porta. All’11’ il Cosenza chiede un calcio di rigore per un intervento di Bisoli su Bozzi, ma è tutto regolare. Al 26’ Cistana viene ammonito e subito dopo Joronen salva la porta mandando il pallone in corner. Al 39’ Jagiello si coordina ma tira alto sopra la traversa. Il primo parziale finisce sullo 0 a 0.

La ripresa vede entrambe le squadre più agguerrite. Bjarnason porta in vantaggio la Leonessa al 49’: grazie a un corner, il giocatore biancoazzurro sferra un colpo di testa e spiazza Falcone. Ayé si lancia in contropiede al 53’, ma è in posizione di fuorigioco. Corsi prende il secondo giallo del match e viene espulso al 63’. Il Cosenza si salva al 69’ fermando un intervento di Bjarnason. Corretta calcia una punizione dai 20 metri e Joronen ci mette la mano, gettando la palla in corner. Ayé porta il Brescia sul doppio vantaggio al 79’ su assist di Ragusa. Giallo per Bjarnason all'87'. Negli ultimi 10’ di gioco si susseguono cambi per entrambi gli schieramenti. Il direttore di gara concede 6’ di recupero e il Brescia vince con il risultato finale di 2 a 0. 

ELISA PELLEGRINELLI 02 mar 20:46