lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Breno
di REDAZIONE 16 gen 08:51

La scomparsa di Sandro Farisoglio

Ascolta

E' scomparso dopo una malattia Sandro Farisoglio, già sindaco di Breno dal 2009 al 2019 e attuale presidente della Comunità Montana di Vallecamonica

E' scomparso dopo una malattia Sandro Farisoglio, già sindaco di Breno dal 2009 al 2019 e attuale presidente della Comunità Montana di Vallecamonica.

Classe 1980, lascia la moglie e una figlia di pochi mesi.

Farisoglio si è distinto in questi anni per il suo impegno politico e sociale.

Il sindaco, l’Amministrazione comunale e l’intera comunità di Breno, commossi e molto addolorati, sono vicini alle famiglie Farisoglio e Mazzoli per la scomparsa dell’amato Sandro Farisoglio.

"La sua forza e il suo coraggio nell'affrontare la malattia, l'amore per Breno e per la sua Valle Camonica, la sua determinazione sono l'eredità che lascia a tutti noi.

Non dimenticheremo mai il suo sorriso e quel suo modo di essere dentro le cose in modo leggero ed approfondito allo stesso tempo.

Domani, giorno dei funerali, è stato proclamato il lutto cittadino dalle 8 alle 20, in segno di cordoglio, di rispetto e di partecipazione al profondo dolore dei famigliari e dell'intera comunità di Breno.

Le bandiere sono ora esposte a mezz'asta e domani tutti i titolari di attività commerciali del paese hanno deciso di tenere chiuse le loro attività nel pomeriggio.

La manifestazioni previste a Breno per domani sono state tutte cancellate.

La camera ardente è allestita nella chiesa di Sant’Antonio, nella medesima piazza in centro al paese, chiusa al traffico per l’occasione. Nel pomeriggio di domani, per i funerali, alcune vie del paese saranno chiuse al traffico e saranno allestite apposite aree parcheggio, con la protezione civile comunale e le forze dell’ordine che direzioneranno il traffico.

Questa sera alle 19 è prevista la veglia funebre, domani alle 15 i funerali nel duomo di Breno e a seguire il corteo verso il cimitero del paese. Per tutta la notte la camera ardente resterà aperta, presidiata dalla protezione civile, dai vigili del fuoco volontari, di cui Sandro faceva parte, e dalle altre associazioni brenesi.

Salutiamo Sandro ringraziandolo per quello che ci ha donato".


REDAZIONE 16 gen 08:51