lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Roma
di GIOVANNI BRICHETTI 07 giu 16:33

Bibliodramma: incontrare la Parola

Ascolta

Un Seminario di studi ha approfondito la metodologia del Bibliodramma nato proprio a Brescia

Incontrare la parola di Dio con tutta la nostra vita, con i nostri sensi e con la globalità di noi stessi, attraverso modalità esperienziali ed espressive, favorendo un alto coinvolgimento dei gruppi che ne fanno esperienza. Ecco cosa permettono le metodologie “narrative”.

Narrative da una parte e attive per la parola di Dio che incontra la nostra vita. La pastorale ne ha urgente bisogno e le sperimentazioni, ormai da anni più che collaudate, incontrano il fervore ed il gradimento di un crescente numero di animatori biblici e catechisti.

Tutto questo è emerso con chiarezza nel Seminario di studi appena svolto dal Settore dell’Apostolato Biblico dell’Ufficio Catechistico Nazionale a Roma, presso Casa San Juan de Avila, il 31 maggio 2019: numerosi direttori degli uffici catechistici delle diocesi italiane, insieme a teologi, biblisti, psicanalisti, giornalisti e studiosi del settore hanno potuto sperimentare, vagliare ed apprezzare queste metodologie. In particolare quella del Bibliodramma, nato proprio a Brescia ed ora sempre più diffusa in Italia, Brasile ed occasionalmente in altre nazioni. Il tema che è stato scelto per il Seminario di studi è stato "I metodi cosiddetti narrativi”.

Numerose sono ora le diocesi che hanno deciso di formarsi per poter proporre questa metodologia. Specie avendo a cuore le nuove generazioni e pensando al progressivo assottigliamento delle comunità cristiane. Per conosce meglio queste proposte segnaliamo il sito dell’ufficio catechistico nazionale e quello dell’Associazione italiana Bibliodramma.

Per maggiori informazioni consultare il sito www.bibliodrama.it

GIOVANNI BRICHETTI 07 giu 16:33