lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Brescia
di REDAZIONE 19 mar 14:03

20 respiratori con Confartigianato ANCoS

Confartigianato e ANCoS, l’associazione del sistema Confartigianato che si occupa di progetti solidali, mettono a disposizione delle strutture ospedaliere italiane impegnate in prima linea nell’assistenza ai pazienti colpiti da coronavirus, 20 ventilatori polmonari pressometrici

Confartigianato e ANCoS, l’associazione del sistema Confartigianato che si occupa di progetti solidali, mettono a disposizione delle strutture ospedaliere italiane impegnate in prima linea nell’assistenza ai pazienti colpiti da coronavirus, 20 ventilatori polmonari pressometrici. I primi sei respiratori saranno in Lombardia: 3 all’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo e altri 3 all’Ospedale Luigi Sacco di Milano. Nei giorni a seguire le apparecchiature saranno consegnate anche all’ospedale civile di Brescia agli altri ospedali maggiormente congestionati e in difficoltà.

"Un contributo concreto, come concreti sono gli artigiani, convinti che facendo tutti la nostra parte, uniti, responsabili e solidali potremo superare l'emergenza sanitaria e costruire le condizioni della ripresa economica – commenta Eugenio Massetti, presidente di Confartigianato Brescia e Lombardia – che prosegue – attraverso ANCoS, Confartigianato abbiamo aderito inoltre al progetto #aiutiAMObrescia e invitiamo tutti gli artigiani a partecipare a loro volta, facendo una donazione collettiva, utilizzando ANCoS. Per dare il tuo supporto potrai effettuare un bonifico sul c/c intestato ad ANCoS IBAN: IT 71 D 05216 11200 000000078461 CAUSALE: aiutiAMObrescia Facciamo prevalere, ancora una volta, questo senso di appartenenza e di comunità. Siamo orgogliosi di rappresentare un'Italia e una Lombardia fatte di imprese e cittadini solidali, pronti a intervenire in aiuto degli altri in momenti difficili come l'attuale" conclude Massetti.

REDAZIONE 19 mar 14:03