lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Brescia
di M.VENTURELLI 09 giu 00:00

Ecco che torna "Supernova": bene la prima. La seconda sarà meglio...

Presentata l'edizione 2015 del "creative innovation festival" promosso da Talent Garden e dal Comune di Brescia con il supporto di tante altre realtà. Si terrà dal 2 al 4 ottobre

Dopo l’eclatante successo della prima edizione, Supernova, il "Creative Innovation Festival", promosso da Talent Garden e dal Comune di Brescia, è pronto a "esplodere" sulla città anche nel 2015.

Obiettivo del festival dell’innovazione e della creatività che si terrà dal 2 al 4 ottobre è di confermare e superare i risultati dello scorso anno: 30mila persone coinvolte; 50 aziende e istituzioni partecipanti; 60 eventi distribuiti in 20 location in tutto il centro storico; 80 autorevoli speaker provenienti dai più diversi ambiti del mondo dell'innovazione; 40 realtà scese nelle piazze e nelle strade del centro storico per dialogare, confrontarsi e creare, insieme, un futuro diverso.

L'edizione 2015, come già anticipato, promette ancora più luce. Come annunciato nel corso della presentazione ospitata nel Capitolium di piazza del foro ("Perché - ha affermato Lorenzo Maternini,ideatore del Festival - non c'è innovazione senza una grande conoscenza del proprio passato")quest'anno il festival si articolerà in tre giornate, da venerdì 2 a domenica 4 ottobre. Tre giorni che saranno arricchiti da conferenze, incontri tematici, laboratori digitali, workshop, performance artistiche, installazioni e spazi espositivi, con l’obiettivo di sintonizzare il vivace universo delle buone idee e la dimensione eterogenea della startup italiane con le grandi aziende che compongono il tessuto produttivo del Paese e del Bresciano.

Moltissime le aziende e le startup hanno già scelto di essere parte del prossimo appuntamento di Supernova. Confermata la convenzione con Imw – Innovation makes wonder dell'associazione Giovani imprenditori di Aib e consolidata anche la presenza di Csmt-Centro multisettoriale e tecnologico. Tra le novità le partnership con l’Ordine degli Architetti di Brescia, Coldiretti, Cdo e Confartigianato, che gestirà i “laboratori maker”.

Il tema dell’edizione 2015 sarà: “L'uomo al centro del mondo”. A coordinare e arricchire il programma della manifestazione è stata chiamata per il 2015 una delle voci più significative dell'informazione dedicata
all'innovazione. Si tratta di Luca De Biase, giornalista, blogger e direttore di Nova 24 (Sole24Ore) che ha spiegato il rivoluzionario concetto al centro di Supernova 2015: “Per nuovo umanesimo economico s’intende il sistema socio-economico che antepone l’uomo al mero interesse a favore di uno sviluppo tecnologico sociale e finanziario sostenibile”.

Quindi, un nuovo umanesimo economico che contempla il ritorno dell'uomo al centro del mondo, padrone del proprio agire. “In un periodo segnato dalla crisi – sostiene il giornalista – si reagisce ritrovando competenza, coscienza dei propri bisogni, catturando le risposte più innovative con intelligenza e manualità”.
Quest'anno, per consentire una maggiore fruibilità del festival, il percorso fisico di Supernova sarà organizzato per isole tematiche. Ogni area corrisponderà ad uno dei tre temi cardine “Health&Wealth”, “Food&Sustainability” e “Innovazione Industriale”, che saranno approfonditi nel corso di convegni e workshop in programma.

Negli incontri coordinati dall'Università degli Studi di Brescia e dai suoi docenti, verrà riservata particolare attenzione alle riflessioni su ambiente e sostenibilità e agli aspetti legati al cibo, alla nutrizione e al future food, per ampliare le tematiche di Expo 2015.

Grazie al contributo del curatore Luca De Biase, nell’ambito dell’edizione 2015 si terrà la prima conference italiana incentrata sull’innovazione del lavoro, che sarà organizzata da Talent Garden. Un dibattito fondamentale e stimolante in un momento in cui il valore e le modalità del lavoro stanno subendo rilevanti cambiamenti strutturali. Il dibattito servirà a evidenziare virtuose best practice europee che verranno poi proposte a imprese e istituzioni del territorio come strumenti utili a incentivare processi di rinnovamento all'interno dei diversi settori produttivi delle stesse aziende.

Supernova avrò modo di presentarsi anche Expo. A inizio ottobre, sarà a Milano con il progetto “Together”, in una delle giornate di protagonismo bresciano. Per rafforzare l'iniziativa bresciana, quest’anno Supernova si sdoppierà. Il 26 e il 27 novembre sarà a Torino in alcuni poli produttivi del capoluogo piemontese offrendo una visibilità extraregionale anche alle realtà imprenditoriali bresciane.
M.VENTURELLI 09 giu 00:00