lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Brescia
di REDAZIONE 02 dic 12:33

Suini, innovazione e redditività

Venerdì 6 dicembre alla sede bresciana dell’Associazione Allevatori in via Dalmazia 27 un convegno organizzato nell'ambito del progetto “New4rep” - Piano di Sviluppo Rurale 2014-20, finanziato da Regione Lombardia

È dedicato agli “Aspetti tecnici e nutrizionali relativi alla corretta gestione riproduttiva del suino” il workshop organizzato dal Crea - Centro di ricerca zootecnia e acquacoltura di Lodi, in collaborazione con AralL - Associazione Regionale Allevatori della Lombardia nella sede bresciana dell’Associazione Allevatori in via Dalmazia 27: in programma venerdì 6 dicembre dalle 10 (con registrazione partecipanti a partire dalle 9.45), l'evento è organizzato nell'ambito del progetto “New4rep” - Piano di Sviluppo Rurale 2014-20, finanziato da Regione Lombardia. Obbiettivo: sviluppare la diffusione delle tecnologie più innovative sul fronte della riproduzione bovina e suina per incentivare una nuova redditività dell'allevamento lombardo e mantenere elevato il livello di competitività della zootecnia regionale.

A Brescia il progetto “New4rep” verrà presentato in apertura da Francesca Petrera del Crea (Centro Ricerca Zootecnia e Acquacoltura di Lodi); dopo l'introduzione a cura di Andrea Galli dell'Aral, il seminario entrerà nel vivo con Silvio Zavattini , medico veterinario di Mantova che tratterà il tema degli aspetti pratici per una corretta gestione della sala parto; a seguire Roberto Bardini, anche lui medico veterinario di Mantova, parlerà della dieta specifica delle scrofe in base alla genetica. I dati produttivi dei suini in Regione Lombardia saranno infine illustrati da Giampaolo Gazzoldi dell'Aral. Dopo la discussione e il dibattito la conclusione con un aperitivo offerto a tutti i partecipanti, cui verrà anche rilasciato un attestato di partecipazione.

La partecipazione è gratuita ma per motivi organizzativi è gradita l'iscrizione sia via mail (scrivendo a francesca.petrera@crea.gov.it) che telefonicamente (0371-450104/03).

REDAZIONE 02 dic 12:33